© Paris - Tours

Parigi-Tours 2017, Trentin saluta vincendo!

Matteo Trentin protagonista assoluto alla Parigi – Tours 2017. Con una doppia progressione sulle ultime due côte del giorno, il corridore della Quick-Step Floors decima il gruppo, portandosi via un trio che si gioca la vittoria in volata. Perfettamente supportato dal compagno Niki Terpstra, l’italiano supera dunque facilmente Soren Kragh Andersen (Team Sunweb), unico che era riuscito a seguirlo nelle sue accelerazioni in salita, per imporsi a braccia alzate. Terzo posto dunque per il corridore neerlandese, che nel finale si sacrifica per il capitano di giornata, costringendo André Greipel (Lotto Soudal) al quarto posto, vincendo la volata dei battuti.

Non ci vuole molto perché si formi la fuga del giorno. Sin dalle prime battute di gara partono infatti Romain Combaud (Delko-Marseille Provence-KTM), Brian Van Goethem (Roompot-Nederlandse Loterij), Michael Goolaerts (Véranda’s Willems-Crelan), Lawrence Naesen (WB Veranclassic-Aqua Protect) e Stéphane Poulhies (Armée de Terre), ai quali il gruppo concede un vantaggio superiore ai sei minuti nella prima ora di gara. A quel punto son Quick-Step Floors e Lotto Soudal a prendere in mano la situazione per contenere il distacco.

Il lavoro di Iljo Keisse e Lars Bak permette al vantaggio degli attaccanti di scendere sotto i quattro minuti dopo aver percorso i primi 100 chilometri, per continuare a calare in maniera regolare. Con l’arrivo della LottoNL – Jumbo il ritmo cambia nuovamente e ai fuggitivi resta 1’30” a 50 chilometri dal traguardo, per poi scendere ormai sotto il minuto poco più avanti. I cinque fuggitivi provano a dare nuova linfa alla sua azione, ma restano in quattro quando Goolaerts sbaglia una curva, perdendo definitivamente la testa della corsa.

Sulla successiva côte de Crochu anche Poulhies abbandona l’aventura, mentre dal gruppo prova ad uscire Mike Teunissen (Team Sunweb) formando così una coppia all’inseguimento dei primi. Una situazione che tuttavia dura ben poco, con il gruppo che rientra facilmente sugli inseguitori a 30 chilometri dal traguardo. Poco più avanti tocca a Combaud, che in un tratto di falsopiano perde le ruote degli attaccanti quando Naesen prova ad aumentare l’andatura, restando con il solo Van Goethem.

A 25 chilometri dalla conclusione restano dunque solamente in due al comando, mentre nelle prime posizioni del gruppo arrivano anche gli Ag2r La Mondiale, che imprimono un’altra accelerazione importante, proprio quando Fernando Gaviria (Quick-Step Floors) finisce a terra. Nessuna conseguenza rilevante per il colombiano, che tuttavia è costretto ad inseguire, spendendo molte energie, mentre i suoi compagni restano nelle prime posizioni, senza aspettarlo. Il campione uscente rientra sulla coda di un gruppo sempre più sfilacciato, dove trova Cavagna che prova a riportarlo davanti.

A dieci chilometri dal traguardo, all’imbocco della Côte du Beau Soleil, il vantaggio del duo di testa è ormai di soli dieci secondi, con Van Goethem che resta da solo per qualche secondo, almeno fino all’attacco di Matteo Trentin (Quick-Step Floors) che spezza il gruppo, portando via un gruppettino mentre Gaviria si arrende. L’italiano non chiede neanche un cambio, scollinando in testa e lanciandosi senza esitazione nella discesa che porta alla Côte de l’Epan, ultima difficoltà di giornata.

Quando la strada sale è nuovamente Trentin ad accelerare, rimanendo con il solo Soren Kragh Andersen (Team Sunweb) prima di essere raggiunti da anche da Niki Terpstra. Alle loro spalle sono Oliver Naesen (Ag2r La Mondiale) e André Greipel (Lotto Soudal) a condurre l’inseguimento di un gruppetto di cui fanno parte anche Silvan Dillier (BMC), Daniel Oss (BMC), Jasper de Buyst (Lotto Soudal), Olivier Le Gac (FDJ) e Max Richeze (Quick-Step Floors). Il distacco fra i due gruppetti è di una decina di secondi appena a cinque chilometri dalla conclusione, che si mantiene stabile sino a due chilometri dalla conclusione visto che davanti riescono a mantenere una buona intesa.

All’ultimo chilometro Terpstra si presenta in testa, dopo un tentativo di allungo di Andersen, che prova ad approfittare di un piccolo buco dopo una curva. Il corridore neerlandese prepara la volata per l’italiano, che si piazza a ruota di Andersen mentre il gruppo si fa sempre più vicino. L’azione di Terpstra è decisiva e il sacrificio porta i suoi frutti perché lo scatto ai 200 metri di Trentin è irresistibile per Andersen, che non può far altro che prenderne la ruota per accontentarsi del secondo posto. Subito dopo arriva anche Terpstra, che completa la festa della Quick-Step Floors, mentre André Greipel (Lotto Soudal) sbatte il pugno sul manubrio dopo aver vinto la volata dei battuti, che gli vale il quarto posto davanti a Richeze, che confermano il netto dominio dello squadrone belga, capace di piazzare tre uomini nei primi cinque. Bene anche Andrea Pasqualon (Wanty-Groupe Gobert), ottavo.

ORDINE DI ARRIVO PARIGI – TOURS 2017

1 TRENTIN Matteo QUICK – STEP FLOORS 5:22:51
2 KRAGH ANDERSEN Søren TEAM SUNWEB +00
3 TERPSTRA Niki QUICK – STEP FLOORS +01
4 GREIPEL André LOTTO SOUDAL +07
5 RICHEZE Maximiliano Ariel QUICK – STEP FLOORS +07
6 NAESEN Oliver AG2R LA MONDIALE +07
7 LAMPAERT Yves QUICK – STEP FLOORS +07
8 PASQUALON Andrea WANTY – GROUPE GOBERT +07
9 TEUNISSEN Mike TEAM SUNWEB +07
10 DRUCKER Jean-Pierre BMC RACING TEAM +07
11 DEVRIENDT Tom WANTY – GROUPE GOBERT +07
12 MANZIN Lorrenzo FDJ +07
13 JANSEN Amund Grøndahl TEAM LOTTO NL – JUMBO +10
14 LE GAC Olivier FDJ +12
15 OSS Daniel BMC RACING TEAM +14
16 DILLIER Silvan BMC RACING TEAM +22
17 DE BUYST Jasper LOTTO SOUDAL +22
18 SARREAU Marc FDJ +28
19 GROENEWEGEN Dylan TEAM LOTTO NL – JUMBO +28
20 MAES Nikolas LOTTO SOUDAL +28
21 DE BACKER Bert TEAM SUNWEB +28
22 BOUHANNI Nacer COFIDIS, SOLUTIONS CREDITS +28
23 MCNALLY Mark WANTY – GROUPE GOBERT +28
24 HOLLENSTEIN Reto TEAM KATUSHA ALPECIN +28
25 RICKAERT Jonas SPORT VLAANDEREN – BALOISE +28
26 CURVERS Roy TEAM SUNWEB +32
27 BARBIER Rudy AG2R LA MONDIALE +45
28 GAVIRIA RENDON Fernando QUICK – STEP FLOORS +45
29 DUPONT Timothy VERANDA’S WILLEMS – CRELAN +45
30 JANS Roy WB VERANCLASSIC AQUALITY PROTECT +45
31 ASSELMAN Jesper ROOMPOT – NEDERLANDSE LOTERIJ +45
32 REINDERS Elmar ROOMPOT – NEDERLANDSE LOTERIJ +45
33 LE CUNFF Kevin HP BTP – AUBER 93 +45
34 GERTS Floris BMC RACING TEAM +45
35 TOUZE Damien HP BTP – AUBER 93 +45
36 GOUAULT Pierre HP BTP – AUBER 93 +45
37 VAN GESTEL Dries SPORT VLAANDEREN – BALOISE +45
38 BACKAERT Frederik WANTY – GROUPE GOBERT +45
39 DHAENE Brecht WANTY – GROUPE GOBERT +45
40 VANTOMME Maxime WB VERANCLASSIC AQUALITY PROTECT +45


• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *