Presentazione Squadre 2020: Caja Rural – Seguros RGA

Continua il forte rinnovamento della Caja Rural Seguros – RGA. Per il 2020 la squadra iberica ha inserito nove nuovi corridori nel proprio organico a fronte di altrettante partenze, che dopo le dieci della passata stagione mostra chiaramente il grande cambiamento interno apportato dalla dirigenza che cerca nuovi talenti da lanciare. Fino a pochi anni fa nettamente la seconda formazione di Spagna, la squadra navarra vede in patria fiorire molte ambiziose concorrenti, che ne insidiano il ruolo e, potenzialmente, ne mettono a rischio anche alcune partecipazioni importanti nelle grandi corse del paese. Sinora comunque, con una accorta politica di reclutamento, il team ha sempre risposto presente, ottenendo buoni risultati e distinguendosi per il proprio spirito, anche se alla scorsa Vuelta a España sono stati l’unica formazione Professional a non vincere alcuna tappa (pur con tre secondi posti).

GLI UOMINI PIU’ ATTESI

Partiti alcuni degli uomini più rappresentativi, che nel corse del 2019 hanno ottenuto i risultati migliori per il team, ci sono state comunque alcune conferme importanti che possono cercare di confermare i proprio buoni risultati.  Particolarmente importante sarà il rendimento di Jon Aberasturi, corridore veloce e resistente che lo scorso anno ha ottenuto tre successi e numerosi piazzamenti, anche a livello WorldTour. Corridore capace di entrare in doppia cifra in carriera, a 30 anni il basco ha la giusta esperienza per prendersi sulle spalle il peso della squadra nelle grandi occasioni, con la realistica ambizione di ottenere un risultato pesante.

Negli sprint la squadra si affiderà inoltre anche sul nostro Matteo Malucelli, velocista più puro del compagno che dopo un primo anno di apprendistato con la maglia del team iberico spera ora di andare a raccogliere qualche risultato di maggior spessore, tornando al successo che lo scorso anno ha solo sfiorato in alcune circostanze.

Nuovo arrivato è invece l’unico altro trentenne della squadra, il basco Aritz Bagues, corridore che in questi anni si è soprattutto distinto per le sue azioni offensive. Corridore abbastanza completo, sarà prezioso anche in supporto dei numerosi giovani approdati in squadra, specialmente nelle giornate impegnative. Discreta esperienza anche per Hector Saez, classe 1993 che aveva lasciato il team nel 2018 e vi fa ora ritorno dopo la chiusura della Euskadi Murias al termine di un 2019 in cui ha conquistato la sua prima vittoria e ottenuto qualche altro piazzamento. Avrà ora più libertà e responsabilità per cercare di continuare a crescere.

Attesa anche la crescita del 25enne Gonzalo Serrano, al terzo anno con la squadra che lo ha cresciuto sin dalle giovanili. Corridore resistente e veloce, può provare quest’anno a lasciare qualche segno in più. Proverà a capitalizzare maggiormente anche Jonathan Lastra, corridore dalla discreta esperienza che in questi anni si è fatto notare soprattutto per il suo spirito offensivo. Per ora l’unico successo è stato in una corsa minore in Portogallo, ma la scorsa estate ha colto un bel secondo posto alla Vuelta e numerose top ten, quasi tutte in patria. Sarà una pedina importante per farsi vedere e cercare di ottenere quel qualcosa che gli è mancato quest’anno.

26 anni anche per Julen Amezqueta, talento nato in Italia a livello professionistico, ma che non è ancora mai sbocciato nonostante sia al quinto anno tra i professionisti. Approdato molto giovane nel grande ciclismo, non ha ancora convinto: vedremo se quest’anno, con più spazio a livello personale riuscirà a scrollarsi le perplessità di dosso. Appena 24 anni invece per il corridore con più grandi giri disputati dell’organico del team, quel Cristian Rodriguez che assieme al connazionale aveva aperto la propria carriera alla corte di Luca Scinto. Buon scalatore, nel 2018 aveva chiuso la Vuelta al 25° posto, sembrando poter capitalizzare le tante fatiche fatte in Italia. Nel 2019 si è visto meno, ma ora cercherà di dimostrare che l’ultimo anno è stato solo un passaggio a vuoto.

LE GIOVANI PROMESSE

In una squadra in cui quasi il 75% dei corridori ha meno di 25 anni i talenti non mancano. Il più maturo tra questi al momento appare essere Alejandro Osorio, che dopo una prima stagione di apprendistato, condita dalla sfortuna, alla Nippo – Fantini – Faizanè potrebbe ora cercare di capitalizzare l’esperienza maturata per far vedere anche tra i grandi quel talento che nel 2018 lo vide vincere una tappa e chiudere in sesta posizione il Giro U23. Dalla Colombia arriva anche Johan Garcia, tra i giovani più promettenti del paese, secondo a entrambe le prove dei campionati nazionali di categoria, ma anche ottavo al Tour de l’Avenir e miglior giovane alla Vuelta a Madrid, in mezzo ai professionisti. Per lui sarà l’esordio in una squadra europea, quindi il primo compito sarà imparare.

Terzo escarabajo sarà l’appena 20enne Juan Fernando Calle, promosso dal vivaio del team con il quale ha ottenuto sei successi a livello nazionale dilettantistico, dimostrando qualità in salita, ma anche un discreto spunto veloce. Classe 1999 anche per un altro neoprofessionista in arrivo dalla cantera, il baso Oier Lazkano, che ha già corso come stagista con la maglia del team nel finale della stagione. Discreto scalatore, è uno dei corridori su cui la squadra punta di più per il futuro.

Aspettative già più alte per altri due sudamericani. Il primo è il venezuelano Orluis Aular, classe 1996 che lo scorso anno ha corso nella continental nipponica Matrix Powertag, squadra di buon livello nella categoria con la quale ha vinto il Tour de Kumano. Nel suo trionfale 2019 dodici successi, dominando la scena alla Vuelta venezuelana, ma riuscendo anche a farsi vedere nelle più impegnative corse professionistiche giapponesi, chiuse spesso e volentieri sul podio. Anche per lui un salto importante, ma potrebbe essere tra quelli a cui verrà già data qualche libertà di azione in più per esprimersi in prima persona. Ecuadoriano è invece il coetaneo Jefferson Cepeda. Campione Panamericano e duplice campione nazionale, non ha grandi riferimenti al di fuori del continente natio, quindi bisognerà vedere come sarà il suo adattamento ad una realtà così diversa.

Spagnolo è invece il campione nazionale U23 Carmelo Urbano, tra i giovani più promettenti del paese, ai vertici della categoria nelle ultime due stagioni. In patria è considerato molto promettente, con due stagioni di grande regolarità nelle corse nazionali, in cui ha mostrato di essere corridore molto completo. Classe 1997, passa professionista dopo un percorso di crescita costante, con speranze di poter da subito farsi notare anche fra i big. Classe 1996 è invece David Gonzalez, corridore dotato di un discreto spunto veloce, già messosi alla prova lo scorso anno a livello professionistico. Potrebbe avere qualche spazio in più quest’anno.

 

Contatti
CAJA RURAL – SEGUROS RGA
AVD. Marcelo Celayeta 75
Edifico Iwer – Nave ZZ – Puerta 6
31014 Pamplona
SPAGNA
Email:  varizaleta@teamcajarural-segurosrga.com
Sito: www.teamcajarural-segurosrga.com
Organico
ABERASTURI IZAGA Jon 28.03.1989 ESP
AMEZQUETA MORENO Julen 12.08.1993 ESP
BAGÜES KALPARSORO Aritz 19.08.1989 ESP
CAÑELLAS SANCHEZ Xavier 16.03.1997 ESP
CUADROS MORATA Alvaro 12.04.1995 ESP
GONZALEZ LOPEZ David 21.02.1996 ESP
IRISARRI RICON Jon 09.11.1995 ESP
LASTRA MARTINEZ Jonathan 03.06.1993 ESP
MALUCELLI Matteo 20.10.1993 ITA
NICOLAU BELTRAN Joel 23.12.1997 ESP
OSORIO CARVAJAL Alejandro 28.05.1998 COL
RODRIGUEZ MARTIN Cristian 03.03.1995 ESP
SAEZ BENITO Hector 06.11.1993 ESP
SERRANO RODRIGUEZ Gonzalo 17.08.1994 ESP
Neoprofessionisti
AULAR SANABRIA Orluis Alberto 05.11.1996 VEN
CALLE HURTADO Juan Fernando 18.07.1999 COL
CEPEDA Jefferson 02.03.1996 ECU
GARCIA SOSA Jhojan Orlando 10.01.1998 COL
LAZKANO LOPEZ Oier 07.11.1999 ESP
MARTIN GALAN Sergio Roman 13.12.1996 ESP
URBANO FONTIVEROS Carmelo 03.02.1997 ESP
Staff
General Manager HERNANDEZ Juan Manuel 24.09.1965 ESP
Direttore Sportivo MURIEL OTEGUI Xabier 11.07.1981 ESP
Ass. Direttore Sportivo FERNANDEZ REVIEJO Jose Miguel 24.03.1987 ESP
Ass. Direttore Sportivo
MARTINEZ HERNANDEZ Ruben 19.02.1985 ESP
Ass. Direttore Sportivo
PREGO DOMINGUEZ Genaro 21.05.1969 ESP
Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.