Presentazione Percorso e Favoriti GP La Marseillaise 2021

Finalmente si comincia. Dopo la cancellazione di molte corse, quest’anno spetterà al GP La Marseillaise 2021 aprire la stagione ciclistica professionistica. Giunta alla 43ª edizione la corsa transalpina in programma domenica 31 gennaio vedrà al via 17 formazioni, tra cui ben sette WorldTour che saranno affiancate da otto Professional e due Continental locali. Di buon livello il parterre dei corridori che si daranno battaglia su un percorso, quest’anno allungato a 171 chilometri, che si snoda tradizionalmente intorno alla città di Marsiglia. Nell’albo d’oro dominano i corridori locali, vincitori delle ultime quattro edizioni, mentre le uniche due affermazioni italiane risalgono al 1996 e al 1998, quando ad imporsi furono rispettivamente Fabiano Fontanelli e Marco Saligari.

ORARIO DI PARTENZA: 12:00
ORARIO DI ARRIVO (PREVISTO): 16:12
HASHTAG UFFICIALE: #GPLM2021

Albo d’oro recente

2020 COSNEFROY Benoit
2019 TURGIS Anthony
2018 GENIEZ Alexandre
2017 VICHOT Artur
2016 DEVENYNS Dries
2015 LIGTHART Pim
2014 VANBILSEN Kenneth
2013 JULES Justin
2012 DUMOULIN Samuel
2011 ROY Jérémy

Percorso GP La Marseillaise 2021

[ads1]

Marsiglia – Marsiglia (171 km)

La grande novità del GP La Marseillaise 2021 riguarda l’allungamento del percorso a 171 chilometri. Anche se i 26 chilometri aggiunti rispetto al 2020 non cambieranno le caratteristiche della corsa che conferma le consuete asperità altimetriche delle scorse edizioni. Come avvenuto negli ultimi anni, il via ufficiale verrà dato dall’Hôtel du Département des Bouches-du-Rhône. Dopo una prima parte non particolarmente impegnativa, i corridori affronteranno le prime difficoltà altimetriche dopo una sessantina di chilometri con il Pas de la Couelle (4,2 km al 4,3%), noto anche come “Piccolo Galibier”, seguito dal Col de l’Espigoulier (3,4 km al 3,2%), che con i suoi 735 metri sarà il punto più alto di giornata.

Gli ultimi cinquanta chilometri presenteranno numerosi saliscendi, a partire dalla Route des Crêtes (3,8 km al 7,9%), posta a poco meno di 30 chilometri dall’arrivo, da dove lo scorso anno Benoit Cosnefroy iniziò l’azione decisiva. Ultima asperità di giornata sarà il Col de la Gineste (7,2 km al 3,1%), dalla cui cima mancheranno solamente nove chilometri al traguardo, anche quest’anno posto nei pressi del celebre Stade Vélodrome.

Favoriti GP La Marseillaise 2021

Clicca qui per la startlist

Non è semplice indicare i favoriti dal momento che si tratta della prima corsa dell’anno e, ovviamente, molti dei protagonisti saranno presenti soprattutto con l’obiettivo di mettere chilometri nelle gambe in vista dei rispettivi obiettivi stagionali. L’allungamento del percorso non cambia quelle che sono le peculiarità di un tracciato che si presta sia ad azioni da lontano che ad un arrivo di un gruppo ristretto a giocarsi il successo allo sprint. Inoltre, l’allargamento ad altre formazioni WorldTour, oltre a quelle di casa, contribuisce ad aggiungere corridori di qualità ed altri pretendenti per la vittoria.

La corsa francese sembra essere particolarmente adatta agli specialisti delle gare di un giorno e non mancano certo i grandi interpreti al via. Soprattutto Matteo Trentin (UAE Team Emirates) ha sia la capacità di resistere sulle asperità che lo spunto veloce per regolare altri corridori in una volata ristretta e potrebbe già lasciare il segno al debutto con la sua nuova squadra. La Lotto Soudal si presenterà addirittura con un trio di possibili protagonisti: sia Philippe Gilbert, nonostante abbia dichiarato di non aspettarsi di essere subito competitivo, che John Degenkolb e Tim Wellens hanno le qualità per arrivare sul traguardo di Marsiglia a braccia alzate.

Sarà assente il vincitore dell’ultima edizione, Benoit Cosnefroy, ma la sua formazione, la Ag2r Citroën schiererà una coppia di corridori Lilian Calmejane e Tony Gallopin in grado di esaltarsi su questo percorso. Entrambi avranno bisogno di un’azione da lontano per poter fare la differenza ma, soprattutto il primo, già in due occasioni sul podio di questa corsa, sarà determinato a fare subito bene al suo debutto con la maglia della formazione francese.

Mentre la Cofidis avrà più carte da giocarsi in base a come si evolverà la corsa, oltre che alla condizione dei propri corridori. Un uomo da classiche come Christophe Laporte troverà un percorso che sembra essergli particolarmente adatto, mentre per Jesús Herrada e Nicolas Edet potrebbero esserci possibilità nel caso di una corsa maggiormente selettiva.

La corsa sarà poi il primo banco di prova al livello World Tour per la Intermarché-Wanty-Gobert. La compagine belga punterà forte su Andrea Pasqualon, che finalmente potrà avere un occasione al massimo livello del ciclismo, e vorrà cominciare subito sfruttando la sua capacità di resistere in salita, ma soprattutto il suo spunto veloce che potrebbe aiutarlo in caso di arrivo di un gruppetto.

Ci tengono molto a fare bella figura anche le formazioni Professional, soprattutto quelle di casa. La Total Direct Energie, ad esempio, sfoggia subito l’artigleria pesante schierando al via i colpi di CicloMercato Edvald Boasson Hagen Pierre Latour. Il primo è un corridore da Classiche, capace di vincere praticamente su tutti i terreni, ma soprattutto in grado di leggere e interpretare la corsa in modi spesso visibili soltanto a lui, lasciando di stucco gli avversari. Più scalatore il secondo, invece, che avrà bisogno verosimilmente di staccare tutti o quasi per vincere la corsa, pur non essendo del tutto fermo in volata.

La compagine transalpina, poi, porterà al via anche Anthony Turgis, vincitore della corsa due anni fa. Il classe ’94 è probabile il corridore più abile allo sprint nella sua selezione, ma come dimostra proprio il successo di due anni fa è in grado anche di attaccare dalla distanza. Cercherà invece sicuramente uno sprint, magari non a ranghi compatti ma comunque non troppo ristretto, la B&B Hotels, che si schiera compatta intorno al proprio velocista Bryan Coquard.

L’Arkéa-Samsic, invece, decide di puntare su Diego Rosa Amaury Capiot. L’italiano ha ottenuto i migliori risultati della sua carriera su percorsi di questo tipo (o anche più duri) e vuole cominciare subito forte dimostrando di meritare quella libertà nelle Classiche che il team sembra orientato a concedergli. È invece già cominciata la stagione del belga, che una settimana fa ha concluso in terza posizione lo sprint della Clàssica à la Comunitat Valenciana. La gamba dunque c’è, così come la voglia di fare bene alla prima esperienza fuori dall’ambiente ovattato della Sport Vlaanderen.

Altri corridori da tenere d’occhio, infine, sono Aleksander Riabushenko Ryan Gibbons (UAE Team Emirates), Sebastian Langeveld (EF), Alessandro Fedeli (DELKO) e Tom Devriendt (Intermarché-Wanty-Gobert)

[ads2]

Borsino dei favoriti

***** Matteo Trentin
**** Christophe Laporte, Tim Wellens
*** John Degenkolb, Edwald Boasson Hagen, Lilian Calmejane
** Bryan Coquard, Philippe Gilbert, Jesús Herrada, Andrea Pasqualon
* Amaury Capiot, Tom Devriendt, Pierre Latour, Diego Rosa, Anthony Turgis

I ciclisti più popolari su Zweeler GP La Marseillaise 2021

Per avere dei parametri su cui basare le vostre scelte per il fantaciclismo o per altri giochi, vi proponiamo uno schema con i corridori selezionati dalla maggior parte degli utenti iscritti a Zweeler per il GP La Marseillaise 2021. Chi tra i nostri favoriti ha goduto di una maggiore fiducia dagli appassionati? Da qualche outsider si attende un risultato a sorpresa? Tra i corridori che non abbiamo accreditato del ruolo dei favoriti, qualcuno ha invece suscitato l’interesse degli appassionati? Potete anche provare a sfidare le centinaia di partecipanti da tutto il mondo che partecipano al popolare gioco.

1 Matteo Trentin (87%)
2 Andrea Vendrame (84%)
3 Christophe Laporte (81%)
4 Andreas Kron (71%)
5 Tim Wellens (68%)
6 Amaury Capiot (66%)
7 Tom Devriendt (66%)
8 Edvald Boasson Hagen (65%)
9 Eduard Grosu (65%)
10 Jake Stewart (65%)
11 Bryan Coquard (56%)
12 John Degenkolb (52%)
13 Nicolas Edet (50%)
14 Anthony Turgis (47%)
15 Gerben Thijssen (40%)

Il gioco costa 2,50 € a squadra e inizierà con un ammontare garantito di 150,00 € in premi (10 premi previsti). Il 1° premio è di 33,60 €.

Meteo Previsto GP La Marseillaise 2021

Per lo più soleggiato. Umidità relativa 72%, possibilità di precipitazioni 10%, vento direzione SE fino a 27 km/h. Temperatura prevista: minima 9°, massima 14°.

Altimetria e Planimetria GP La Marseillaise 2021

 

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Rispondi

Back to top button