© Tour de l'Ain

Tour de l’Ain 2020, Andrea Bagioli rompe il ghiaccio tra i pro’: “Voglio godermi la prima maglia di leader a questi livelli”

Andrea Bagioli ha raccolto a sorpresa ieri la prima vittoria da professionista. Il 21enne talentino della Deceuninck-Quick-Step si è imposto al termine della prima tappa del Tour de l’Ain 2020, in Francia, sorprendendo sul leggero arrivo in salita di Ceyzériat un campione del calibro di Primoz Roglic (Jumbo-Visma) e un altro giovane, Stefan Bissegger (Svizzera). Una grande dimostrazione di talento per il vincitore del Piccolo Lombardia 2019, che già al debutto di febbraio al Tour de La Provence si era distinto con delle buone prestazioni. La prima vittoria arriva quindi già dopo pochi giorni di gara tra i professionisti a dimostrazione di un talento cristallino dal quale ci si aspetta molto in futuro.

“La tappa è stata facile fino agli ultimi chilometri, quando diverse squadre hanno aumentato il ritmo e hanno aperto il gas – ha analizzato nel post-tappa – Il nostro piano iniziale era quello correre per Alvaro (Hodeg) oggi, ma abbiamo dovuto cambiarlo nel finale, dopo che Roglic ha attaccato e ha fatto selezione in testa. Il ritmo era alto sotto la flamme rouge, ma gli sono rimasto dietro e ho aspettato gli ultimi 100 metri per fare la mia mossa. Solo a 50 metri dalla fine ho accelerato e non ci potevo credere quando ho visto che ero il primo a tagliare il traguardo“.

Non manca una dedica speciale: “Questa vittoria è per la mia squadra e per Fabio! Speriamo tutti che stia sempre meglio nei prossimi giorni e che si riprenda rapidamente. È un vero combattente e vogliamo che sappia che lo aspettiamo di ritorno nel Wolfpack“.

Passare la giornata di oggi con la maglia di leader sarà un’emozione speciale: “Sono agli inizi della carriera e sto ancora imparando, quindi essere in grado di competere su un traguardo del genere mi dà una grande fiducia – ha quindi aggiunto – Condurre una gara come questa è importante per me e non vedo l’ora di imparare ancora di più su come lavorare con la squadra in questa posizione nei prossimi giorni. Ma, ovviamente, voglio godermi la mia prima maglia di leader a questi livelli“.

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.