Mondiali Aigle-Martigny 2020, Ineos non permette la partecipazione di Carapaz e Narvaez: caccia ai sostituti

Sempre più ombre sui Mondiali di Aigle-Martiny 2020. La rassegna iridata è in programma dal 20 al 27 settembre prossimo ma è ancora tutto da verificare. Intanto che gli organizzatori non escludono una cancellazione a causa delle restrizioni dovute alle misure anti coronavirus, arriva anche lo stop da parte del Team INEOS alla partecipazione dei due ecuadoriani della squadra, Richard Carapaz e Jhonatan Narvaez. Ora la federazione del Paese sudamericano dovrà correre ai ripari per trovare i sostituti entro metà agosto, facendo una vera e propria contro il tempo per far approvare i visti.

Secondo quanto riferito all’agenzia EFE, i maggiori indiziati a sostituire di due INEOS sono Jonathan Caicedo (EF) e Alexander Cepeda (Androni-Sidermec). L’allenatore della Nazionale aggiunge che, dato che le competizioni dell’UCI América Tour riprenderanno solo dopo la Coppa del Mondo in Svizzera con il Giro del Guatemala il prossimo ottobre, la selezione avverrà senza molti riferimenti.

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.