CicloMercato 2023: Cavendish, Dalby, Ferasse, Junior Lecerf, Tronchon, Uran

Il CicloMercato è protagonista anche alla Vuelta a España 2022. Dopo aver vinto la tappa di ieri del GT spagnolo, infatti, Rigoberto Uran ha confermato ai microfoni di ESPN la sua intenzione di restare anche il prossimo anno alla EF Education-EasyPost per mettersi al servizio del nuovo capitano Richard Carapaz. La decisione del colombiano, però, come ha spiegato il team manager Jonathan Vaughters a VeloNews, vuol dire che non ci sarà spazio nel team per un eventuale arrivo di Mark Cavendish, con cui comunque i contatti erano fermi da circa un mese.

Come Uran, un altro corridore che ha deciso di dare continuità alla sua attuale avventura sportiva è Thibault Ferasse, che ha firmato per altri due anni con la B&B-Hotels. Restando in Francia, poi, l’Ag2r Citroën ha annunciato che Bastien Tronchon, attualmente stagista del team e anche vincitore di una tappa alla Vuelta a Burgos, diventerà ufficialmente professionista all’inizio del prossimo anno firmando un contratto valido fino alla fine del 2025. A proposito di giovani, poi, il team di sviluppo della futura Soudal-QuickStep (attuale QuickStep-AlphaVinyl) ha annunciato l’ingaggio per il prossimo anno del 19enne belga William Junior Lecerf. Guarda al futuro anche la Uno-X, che con grande anticipo ha comunicato il passaggio al professionismo del danese Simon Dalby a partire dal 1 gennaio 2025. Fino ad allora, il 19enne continuerà a militare nella formazione di sviluppo del team norvegese.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Rispondi

Back to top button