© Sirotti

CicloMercato 2022: Basso, Blouwe, Castroviejo, Doull, Golas, Henao, Leknessund, Puccio, Sosa, G. Thomas, Wurf

Con la data del 1 agosto sempre più vicina, proseguono le manovre riguardanti il CicloMercato 2022. Sono ancora molte le squadre che devono prendere decisioni relative ai rinnovi di contratto dei loro corridori o riguardo l’ingaggio di nuovi atleti, e tra queste c’è anche una formazione importante come la Ineos Grenadiers. Secondo quanto riportato da Cyclingnews, infatti, si potrebbe assistere ad importanti cambiamenti nella rosa della prossima annata del team britannico, che ha quasi metà dei propri componenti in scadenza di contratto. Se Egan Bernal, Richard Carapaz, Pavel Sivakov, Adam Yates e Richie Porte hanno la certezza di rimanere per un’altra stagione, così non è per Geraint Thomas, che non dovrebbe ricevere un’offerta di rinnovo data l’età e le prestazioni negli ultimi due anni.

Il gallese, vincitore del Tour de France 2018, nelle scorse settimane era stato accostato a Cofidis, Qhubeka NextHash e Trek-Segafredo, ma al momento non c’è nulla di concreto riguardo a queste voci, dunque il 35enne dovrà iniziare a guardarsi intorno per trovare una squadra per la prossima annata. Oltre a Thomas, la formazione britannica dirà addio anche a Rohan Dennis, che quasi sicuramente passerà alla Jumbo-Visma, così come dovrebbero salutare anche Michal Golas e Cameron Wurf (che alla fine dell’anno potrebbero appendere la bici al chiodo), i colombiani Sebastian Henao e Ivan Sosa (quest’ultimo nel mirino della Movistar), Owain Doull e Leonardo Basso. In scadenza di contratto ci sono anche due preziosi gregari quali Jonathan Castroviejo e Salvatore Puccio, che con buona probabilità firmeranno il prolungamento con il team per almeno un altro anno, mentre più incerto è il futuro di Ben Swift, Gianni Moscon e Brandon Rivera.

Rimanendo nel WorldTour, il talento norvegese Andreas Leknessund, che sta correndo la sua prima stagione con il Team DSM, ha smentito le voci riguardanti una sua rescissione con la formazione tedesca, confermando con un messaggio sul suo profilo Twitter l’intenzione di restare in squadra il prossimo anno. A livello Professional, invece, la Bingoal Pauwels Sauces WB ha annunciato il passaggio al professionismo del 21enne Louis Blouwe, attualmente nella rosa del team di sviluppo della compagine belga, che dal 1 gennaio 2022 si unirà alla squadra per due anni. Un passaggio che la prossima stagione faranno anche Ivan Cobo e Igor Arrieta con la Kern Pharma (come ufficializzato qualche giorno fa), che oggi ha comunicato che entrambi i corridori spagnoli dal 1 agosto saranno tra gli stagisti assieme al classe 2000 Pau Mique.

pub • SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.