© LaPresse

UAE Tour 2021, Sam Bennett: “Ero molto nervoso prima dello sprint, ho dovuto aspettare per avere questa chance”

Sam Bennett si conferma al vertice degli sprinter mondiali. È bastata la prima occasione stagionale per rivedere l’irlandese festeggiare un successo, con una volata imperiosa nella quarta tappa dell’UAE Tour 2021. Tagliato fuori dai ventagli nel corso della prima frazione della corsa emiratina, il corridore della Deceuninck-Quick-Step ha dovuto aspettare due tappe non adatte a lui (tra cronometro e arrivo in salita) per poter lottare per il successo, ottenendo il suo primo sigillo stagionale. Una conferma importante delle sue qualità, l’anno dopo le due vittorie di tappa al Tour de France 2020, impreziosite dalla conquista della maglia verde.

“È davvero una bella sensazione, – ha dichiarato il velocista appena dopo l’arrivo di oggi – ho dovuto aspettare alcuni giorni per avere quest’opportunità. Ero molto nervoso prima dello sprint, il primo di gruppo nella stagione. Ho semplicemente seguito i miei compagni di squadra, hanno fatto davvero un ottimo lavoro. È la mia cinquantesima vittoria, è bello ottenerla all’inizio della stagione”.

Bennett ha poi parlato di come ha gestito la volata e delle possibilità degli sprint emergenti, dopo che per la seconda volta David Dekker ha concluso in seconda posizione: “Ho visto che c’era una curva verso destra, quindi quella parte della strada era la più veloce. Ho dovuto partire lungo, ma avevo molta velocità. È fantastico vedere che ci sono anche nuovi corridori in grado di lottare per la vittoria, nella prima corsa da professionista. Penso che sia soltanto l’inizio per loro”.

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.