© LaPresse

UAE Tour 2019, annunciata parata di stelle e le due WildCard

Saranno venti le squadre al via dell’UAE Tour 2019. La prima edizione della corsa mediorientale, fusione di Abu Dhabi e Dubai Tour, promette un parterre davvero di alto livello potendo contare sulla presenza di tutte e diciotto le formazioni WorldTour (avvenimento non scontato visto che la corsa è di recente inserimento nel massimo calendario, quindi le squadre hanno il diritto, ma non l’obbligo, di partecipare). Alle squadre di prima divisione si aggiungeranno dunque due WildCard, gli statunitensi del Team Novo Nordisk e i russi della Gazprom – Rusvelo.

In programma dal 24 febbraio al 2 marzo, la rassegna che riunisce i sette Emirati Arabi sarà dunque occasione per una vera e propria parata di stelle, come confermano da RCS Sport, che si occupa dell’organizzazione. Al via sono infatti confermati i vari Chris Froome (Team Sky), Vincenzo Nibali (Bahrain-Merida), Tom Dumoulin (Team Sunweb), Alejandro Valverde (Movistar), Rohan Dennis (Bahrain-Merida), Elia Viviani (Deceuninck-QuickStep) e Marcel Kittel (Katusha-Alpecin), ma dovrebbero arrivare anche altri nomi di grande interesse come Richie Porte (Trek-Segafredo), Caleb Ewan (Lotto Soudal), Michal Kwiatkowski (Team Sky), Wilco Kelderman (Team Sunweb), Remco Evenepoel (Deceuninck-QuickStep), Primoz Roglic (Jumbo-Visma) e i “padroni di casa” Fernando Gaviria e Alexander Kristoff (UAE Team Emirates).

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.