© LaPresse / Ferrari - Paolone

UAE Tour 2019, Roglič inizia vincendo: “Ci voleva subito un risultato del genere”

Primož Roglič ha iniziato nel migliore dei modi la sua stagione dominando l’UAE Tour 2019. Conquistata la maglia di leader già nella prima frazione per effetto del successo nella cronometro a squadre, il capitano del Team Jumbo-Visma è riuscito a mantenere le insegne del primato correndo da padrone e rivelandosi il migliore del lotto anche nelle tappe in salita. Dopo aver testato gli avversari a Jebel Hafeet, arrendendosi soltanto ad Alejandro Valverde (Movistar) allo sprint, il 29enne sloveno si è tolto la soddisfazione personale ieri a Jebel Jais precedendo Tom Dumoulin (Sunweb) e nella passerella finale, vinta da Sam Bennett (Bora-hansgrohe) è stato ben protetto dai compagni di squadra.

“C’era molto vento ed è stata una tappa nervosa – ha osservato commentando il successo finale – ma siamo stati bravi a chiudere così come avevamo iniziato, dimostrando di essere forti. È molto bello portare a casa questa maglia. Per me è stato importante restare al coperto. Non volevo rischiare nulla e ci siamo riusciti alla perfezione. Eravamo partiti alla grande col successo nella cronosquadre e abbiamo finito ancora meglio”. Il quarto classificato all’ultimo Tour de France inizia il suo percorso perfetto nelle brevi corse a tappe dopo aver monopolizzato un anno fa Giro dei Paesi Baschi, Tour de Romandie e Giro di Slovenia: “È bello iniziare così e raggiungere subito un risultato del genere”.


• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *