Tirreno-Adriatico 2020, Pascal Ackermann: “Non si può sempre vincere”

Pascal Ackermann oggi non è riuscito a centrare la tripletta alla Tirreno-Adriatico 2020. Il tedesco ha pagato qualche incertezza di troppo nella preparazione della volata con un secondo posto comunque positivo alle spalle del carneade Tim Merlier (Alpecin-Fenix). Una prova che gli ha permesso comunque di mettere ancora dietro il rivale Fernando Gaviria (UAE Team Emirates) e di consolidare la propria maglia arancione che conserva con 34 punti contro i 27 del colombiano che oggi si è fermato al quarto posto. Con soltanto ancora due tappe da disputare, l’obiettivo sembra essere ormai vicino.

Purtroppo oggi non avevo il mio solito treno ed ero un po’ troppo indietro – ha spiegato dopo la tappa – Ho provato più volte a trovare uno spazio, ma è stato difficile e ho dovuto frenare parecchio in vista del finale. Ma non si può sempre vincere e quindi sono soddisfatto del secondo posto oggi. Ora dovremo guardare avanti alle ultime due tappe e vedere cosa possiamo ancora ottenere”.

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.