Vuelta a España 2022, Top/Flop del Giorno

La nostra rubrica che traccia il bilancio della giornata appena conclusasi alla Vuelta a España 2022.

TOP

Kaden Groves (BikeExchange-Jayco): Arriva la prima vittoria in un GT per il giovane sprinter australiano. Bravissimo a capitalizzare il grande lavoro della squadra e a farlo proprio nel giorno in cui il suo team ne aveva più bisogno, visto che questa mattina era arrivata la notizia del ritiro di Simon Yates. Il classe ’98 ha dichiarato di aver messo nel mirino altre due tappe da qui alla fine e di certo vorrà provare a ripetersi, lanciando anche la sua candidatura al trono di principe degli sprint di questa Vuelta lasciato vacante da Sam Bennett.

Danny Van Poppel (Bora-hansgrohe): Sam Bennett ha invece già trovato chi è in grado di sostituirlo degnamente all’interno del suo team. Danny Van Poppel si conferma tra i migliori al mondo nel fare lo switch da ultimo uomo a velocista di riferimento all’interno della stessa stagione (e in questo caso nella stessa corsa) e si trova subito a lottare per un successo in volata, chiudendo la tappa in seconda posizione. Il secondo posto sembra comunque poter essere solo un punto di partenza per il neerlandese, che sarà sicuramente tra i protagonisti dei prossimi sprint.

John Degenkolb (DSM): Il tedesco trova un modo per tornare protagonista. Certo, un settimo posto non è chissà quale risultato e non cambia la carriera di uno che alla Vuelta ha vinto dieci tappe, ma forse proprio per questo è ancora più notevole il tentativo del corridore del team DSM di mischiare le carte. Il classe ’89, consapevole di non potersela giocare con i migliori, ha provato a sorprendere il gruppo lanciando uno sprint lunghissimo. Alla fine è stato rimontato, ma il coraggio è da apprezzare.

FLOP

Mads Pedersen (Trek-Segafredo): Il corridore danese aveva nelle gambe più del quinto posto finale. È stato lui stesso ad ammetterlo al termine della tappa, spiegando di essere partito troppo tardi e di essere quindi rimasto chiuso. Con la maglia verde ormai ipotecata (99 punti sul secondo nella classifica a punti, Remco Evenepoel, che ha ben altri obiettivi), l’ex campione del mondo deve concentrarsi ora soprattutto su un successo di tappa ed è un peccato che oggi non si sia fidato dei suoi mezzi, soprattutto nel lanciare presto la volata, che è una delle sue caratteristiche migliori.

Pascal Ackermann (UAE Team Emirates): Il tedesco finisce fuori dai dieci, mentre il compagno Juan Sebastian Molano chiude ai piedi del podio di giornata. I due sembrano dover ancora affinare i meccanismi in volata, con Molano che probabilmente non è il corridore più indicato per fare l’ultimo uomo (anche con Gaviria in più di un’occasione ci sono state delle incomprensioni), ma che in questo caso prova più volte a cercare il compagno con lo sguardo nel finale, solo che l’ex Bora è troppo indietro e il colombiano è costretto a lanciarsi in una volata lunghissima. Forse paga ancora la caduta degli Europei, ma se così fosse avrebbe potuto lasciare terreno libero a Molano, che invece ha ammesso nel dopo tappa che stava lavorando per Ackermann, che però si è trovato chiuso nel finale.

Cofidis: Ancora una volta una volata fuori dalla top 10 per Bryan Coquard. Il velocista transalpino non sembra essere al top della condizione, visto che è riuscito sin qui a centrare solo il quarto posto di Breda come risultato di rilievo (una delle uniche due top 10 ottenute da quando il covid-19 l’ha costretto a saltare il Tour). A questo punto la domanda è perché non venga data una chance anche a Davide Cimolai, sempre al servizio del francese in questa Vuelta e capace di chiudere due tappe al secondo posto al Giro dello scorso anno. Anche lui è fuori condizione? È una questione di ranking (ricordiamo che a fine anno vengono conteggiati i punti solo dei 10 migliori corridori della stagione di ogni team)? In ogni caso, che sia uno o che sia l’altro, la compagine francese ha bisogno di trovare la giusta quadra per ottenere risultati in volata.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Rispondi

Back to top button