© ASO / Pauline Ballet

Tour de France 2020, Primož Roglič con la testa al Grand Colombier: “Tengo d’occhio tutti ma soprattutto me stesso”

La tappa di oggi da Clermont-Ferrand a Lione del Tour de France 2020 non ha riservato sorprese a Primož Roglič. Il capitano del Team Jumbo-Visma resta quindi saldamente in maglia gialla alla vigilia del decisivo arrivo in salita del Grand Colombier. In ogni caso non è stata una tappa semplice come pensava, con un ritmo piuttosto elevato e un gruppo dei migliori che alla fine ha tagliato il traguardo forte di non più di una cinquantina di unità. Inoltre, gli arrivi nelle grandi città sono ricchi di insidie ed è stato fondamentale rimanere coperto dai compagni di squadra.

Pensavo che la tappa sarebbe stata più facile oggi – ha ammesso – ma è stata una giornata sempre a tutto gas. Almeno la squadra è rimasta con me tutto il giorno e non abbiamo dovuto tirare e negli ultimi chilometri ero in una posizione perfetta. Attraversando la città ci sono troppi ostacoli e luoghi in cui possono accadere cose brutte… Quindi era fondamentale essere nella giusta posizione in gruppo“.

Scampati gli imprevisti, la testa va alla sfida di domani: “Sarà una bella sfida e sono sicuro che sarà divertente da guardare. Tengo d’occhio tutti, ma soprattutto me stesso. È il mio sforzo quello che posso effettivamente gestire, non il resto”.

 

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.