© Sarah Meyssonnier

Parigi-Nizza 2020, Dylan Teuns: “Contento del secondo posto, ho lanciato lo sprint troppo presto”

Dylan Teuns vicino al successo nella prima tappa della Parigi-Nizza 2020. Il portacolori della Bahrain-McLaren ha concluso in seconda posizione la frazione con arrivo a Plaisir, dopo essere stato grande protagonista nel finale. Partito sull’ultimo GPM insieme a Maximilian Schachmann (Bora-Hansgrohe), il belga è riuscito a rientrare su Jualian Alaphilippe (Deceuninck-Quick-Step) e Tiesj Benoot (Team Sunweb), che si erano avvantaggiati grazie ai ventagli, e a giocarsi con loro il successo allo sprint. Per sua sfortuna la volata è stata lanciata un po’ troppo presto, e il tedesco ha avuto le gambe giuste per superarlo e andare a conquistare il successo di tappa e la prima maglia gialla della corsa. Il piazzamento comunque non può che renderlo soddisfatto e fiducioso per la classifica generale.

Il classe ’92 ha raccontato la fase convulsa della corsa appena terminata la tappa: “Quando è iniziata la parte pericolosa con i ventagli, io e gli altri siamo andati dalla parte sbagliata della strada, e siamo rimasti un po’ bloccati. Abbiamo dovuto saltare dalla parte giusta di nuovo, e per questo ero nel terzo gruppo nel momento cruciale. Con l’aiuto dei miei compagni siamo rientrati rapidamente nel secondo gruppo. Hanno fatto un lavoro duro per portare me e Pello Bilbao in una buona posizione di nuovo. Hanno lavorato davvero bene per riportarci nel primo gruppo. Quando siamo rientrati appena prima che Benoot e Alaphilippe attaccassero, Ivan Cortina si è preso la responsabilità di inseguire due corridori così forti”.

Teuns ha poi spiegato le sue mosse nel finale, rammaricandosi per essersi mosso troppo presto ma gioendo per il piazzamento: “Sulla salita finale, ho visto il momento per attaccare. Ho aspettato un po’ perché ho visto che c’era qualcuno appena dietro, quindi eravamo in due contro due e avremmo potuto rientrare sui due corridori davanti. Ho iniziato lo sprint un po’ troppo presto perché mi sono dimenticato che era controvento e Schachmann è rientrato con gran forza. Sono contento del secondo posto“.

Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming
Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.