Israel-Premier Tech, Rik Verbrugghe delinea il programma primaverile di Dylan Teuns: “Parteciperà al Fiandre e alle classiche delle Ardenne”

Dylan Teuns proverà nuovamente a essere protagonista nelle classiche di primavera nel 2023. Il corridore belga, che nell’ultima stagione è stato in grado di imporsi alla Freccia Vallone e di ottenere buoni piazzamenti anche a Giro delle Fiandre e Liegi-Bastogne-Liegi con la maglia della Bahrain Victorious, ha nel frattempo cambiato squadra, trasferendosi alla Israel-Premier Tech, ma non sembra invece intenzionato a cambiare più di tanto il suo programma per la prossima primavera. Come affermato dal suo team manager, Rik Verbrugghe, a Het Nieuwsblad, il classe 1992 combinerà infatti nuovamente classiche delle Fiandre e delle Ardenne, pur con un calendario più leggero rispetto al 2022 e che inizierà dalla Omloop Het Nieuwsblad di fine febbraio.

“Dylan probabilmente non correrà la Parigi-Roubaix questa volta – le parole di Verbrugghe – Salterà anche Dwars door Vlaanderen e Harelbeke, ma parteciperà al Giro delle Fiandre e poi a tutte le gare più importanti delle Ardenne e alla Freccia del Brabante. L’anno scorso è apparso evidente che può puntare molto in alto. Con Sep Vanmarcke e anche Jens Reynders, accanto a un giovane come il canadese Derek Gee, siamo meglio attrezzati per le classiche primaverili fiamminghe”.

Super Top Sales Ekoï! Tutto al 60%: approfittane ora!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio