© Sirotti

Omloop Het Nieuwsblad 2021, Patrick Lefevere: “Non abbiamo corso in maniera intelligente”

Patrick Lefevere va controcorrente. Il team manager della Deceunick-QuickStep, pur dicendosi ovviamente soddisfatto del successo di Davide Ballerini alla Omloop Het Nieuwsblad, sembra non aver gradito troppo la condotta di gara del suo team, esaltata invece dalla critica (noi compresi) e dagli stessi Davide Ballerini e Julian Alaphilippe al termine della corsa. Il belga ha rivelato di aver temuto in alcune fasi di non vincere la corsa, cosa di cui era invece certo ieri mattina sul pullman, a causa di un modo di correre che ha definito “non intelligente” e che gli ha procurato qualche brivido prima del finale.

Non posso dire che abbiamo corso in maniera intelligente, ma sono contento – ha dichiarato a Het Nieuwsblad al termine della corsa – Eravamo di gran lunga la squadra più forte oggi. Nella prima corsa europea possiamo dire che nessuno si è messo in evidenza, tranne noi. Ma non posso dire che abbiamo corso in maniera molto intelligente. Nel finale ho tremato. Stamattina sul pullman in teoria avevamo sei capitani e un gregario, non pensavo di poter perdere. Quando ho visto come abbiamo corso, invece, qualche volta l’ho pensato. Ma ci sono andate anche molte cose storte oggi: Yves Lampaert è caduto e anche Zdenek Stybar è caduto inspiegabilmente. Ovviamente se vinci, non hai corso male. Abbiamo fatto la corsa e vinto in maniera convincente e quindi sono contento”.

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.