© Vuelta a Burgos

Ineos, Ivan Sosa dovrà essere operato al pollice e salterà il Tour Colombia 2020: al suo posto Leonardo Basso

Non resta senza conseguenze la caduta di Ivan Sosa ai Campionati Nazionali 2020. Il corridore del Team Ineos è infatti caduto nel finale quando si stava giocando il successo con il compagno di fuga Sergio Higuita, che ha poi fatto sua la corsa. Nel corso della gara era caduto anche Egan Bernal, che proprio per questo aveva deciso di lasciare a Sosa i gradi di capitano, ma mentre il vincitore del Tour de France se l’è cavata soltanto con qualche ammaccatura, il suo compagno ha rimediato una frattura al pollice che dovrà essere risolta con un intervento chirurgico.

L’operazione costringerà il vincitore dell’ultima Vuelta a Burgos a saltare il prossimo Tour Colombia, corsa di casa che si terrà dal 11 al 16 febbraio, dove sarà sostituito dall’italiano Leonardo Basso: “Ivan ha anche un sacco di graffi e un infortunio al gomito destro – ha detto il medico della squadra Richard Usher – Il gomito è ok, ma ha una frattura al pollice che necessita di intervento chirurgico”.

Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming
Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.