© Ineos Grenadiers

Ineos Grenadiers, Tom Pidcock pensa al Mondiale e rinuncia alla Roubaix: per il 2022 ipotesi Giro

Tom Pidcock traccia le grandi linee del suo finale di stagione. Attualmente impegnato in una Vuelta a España 2021 che non lo ha visto brillare, ma nella quale sta mostrando segnali di crescita dopo lo stacco che è seguito al suo trionfo in MTB ai Giochi di Tokyo, il talentino della Ineos Grenadiers ha nel Mondiale nelle Fiandre 2021 il suo prossimo grande obiettivo prima di fermare la sua attività su strada per quest’anno. Dopo la prova in linea della rassegna iridata in programma domenica 26 settembre prevede uno stacco per risolvere i problemi di tendinite al ginocchio che lo hanno afflitto: questo significa che non sarà al via della Parigi – Roubaix in programma domenica 3 ottobre.

Ad annunciarlo, nel corso della conferenza stampa organizzata dal team durante il giorno di riposo della corsa spagnola è stato lo stesso corridore britannico nella quale ha inoltre ipotizzato la sua presenza al Giro d’Italia 2022 dopo aver corso in precedenza le classiche di primavera. Fedele alla multidisciplinarietà, non abbandonerà dunque Ciclocross, che riprenderà a dicembre di quest’anno per vivere due mesi di stacco dalle competizioni anche qui con lo sguardo alla rassegna iridata, e MTB, sulla quale si focalizzerà nella seconda parte della prossima stagione.

pub • SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.