© Jean-Claude Faucher

Giro di Turchia 2018, Ulissi fuori dal podio finale: “Il vento contrario in salita ha favorito le ruote veloci”

Diego Ulissi non è riuscito a ripetersi al Giro di Turchia 2018. L’atleta della UAE Team Emirates, vincitore della scorsa edizione, è scivolato in quarta posizione dopo le ultime due frazioni, più adatte ai velocisti. Scavalcato da Eduard Prades (Euskadi-Murias), vincitore della corsa, e Nathan Haas (Katusha Alpecin), terzo, a causa degli abbuoni, il toscano si deve accontentare di un piazzamento che non rispecchia le sue speranze a inizio settimana. Battuto da Alexei Lutsenko (Astana Pro Team) nell’unico arrivo in salita, il classe ’89 è stato svantaggiato dal vento contrario, che non ha permesso agli scalatori puri di muoversi prima dello sprint finale. I distacchi sono quindi stati minimi, conferendo un ruolo di primaria importanza agli abbuoni nelle frazioni pianeggianti.

Il corridore originario di Cecina ha commentato la settimana, attribuendo la causa principale del risultato proprio alle condizioni climatiche: “La sorte ha voluto che quest’edizione del Giro di Turchia fosse decisa tra le ruote veloci. Anche se non sono uno sprint, ho provato a dare tutto ciò che avevo per ripetere il successo dell’anno scorso. Purtroppo nell’unica frazione con un arrivo in salita il vento contrario non ha permesso la selezione necessaria per acquisire secondi di margine in classica. Il resto delle tappe sono state decise da piazzamenti e bonus, e corridori più rapidi di me in volata hanno avuto un vantaggio”.

Ulissi conclude con una breve battuta che riassume la sua amarezza, ma anche la consapevolezza di aver corso al massimo delle possibilità, personali e di squadra: “È un peccato. Comunque, sono soddisfatto di come abbiamo corso alla UAE Team Emirates“. Un risultato che gli permette di guardare con ottimismo alla prossima stagione, in cui sarà chiamato a una maggiore continuità di risultati. Questa stagione gli ha riservato un solo successo, nella quinta tappa del Giro di Svizzera 2018, quando si impose a Leukerbad davanti a Enric Mas (Quick-Step Floors).

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.