Vuelta a España 2023, Alberto Dainese: “Sono un po’ deluso perché la squadra credeva in me e non ho ottenuto il risultato. Ci saranno altre occasioni”

Alberto Dainese non riesce a incidere nel primo arrivo in volata della Vuelta a España 2023. Tra i possibili favoriti di giornata, il velocista veneto non è riuscito a partecipare allo sprint con la quale si è chiusa la quarta frazione della corsa spagnola, che sul traguardo di Tarragona ha visto infine trionfare Kaden Groves (Alpecin-Deceuninck). Il 25enne del Team dsm-firmenich, che ha concluso al 63esimo posto, ha spiegato dopo l’arrivo di aver faticato a tenere le prime posizioni del gruppo nel caotico finale nonostante l’aiuto dei compagni di squadra, e non ha poi avuto le energie per poter fare la volata.

Il finale è stato piuttosto tecnico, c’erano delle rotonde e ci sono state alcune cadute – le parole di Dainese, raccolte da Eurosport – I miei compagni di squadra hanno fatto davvero un buon lavoro, sono rimasto lì fino alla curva a 2 chilometri dall’arrivo, poi ho dovuto frenare un po’ e ripartire con una velocità più bassa. Da quel momento ero al limite, quindi quando sono arrivato all’ultima curva non avevo più le gambe“.

Il 25enne è quindi deluso per il risultato e per non essere riuscito a ripagare la squadra dal lavoro fatto, ma è consapevole che ci saranno altre occasioni: “Sono un po’ deluso perché il team credeva in me e non ho ottenuto il risultato. Ma gli alti e bassi fanno parte del ciclismo, ci saranno altre occasioni. Non avevo le gambe migliori per affrontare lo sprint”.

Super Top Sales Ekoï! Tutto al 60%: approfittane ora!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio