© Unipublic / PhotoGomezSport

Vuelta a España 2021, Enric Mas: “Questo podio un orgoglio per la squadra”

Enric Mas chiude al secondo posto la Vuelta a España 2021. Sicuramente un ottimo risultato per il corridore della Movistar anche se, in realtà, non ha mai dato l’impressione di poter mettere in discussione il successo finale di Primoz Roglic, come dimostra anche il distacco finale di 4’42”. Il corridore iberico bissa così il piazzamento sul secondo gradino del podio già conquistato nel 2018, allora alle spalle di Simon Yates. Soddisfatto della sua prestazione che fa seguito ad un buon Tour de France, si appresta ora a disputare le corse italiane di fine stagione.

“Dobbiamo essere contenti. Abbiamo raggiunto questo podio che è un orgoglio per la squadra. Ieri è stato il primo giorno in cui mi sono sentito davvero bene dopo la caduta di qualche giorno fa. È stata una cronometro molto dura a causa di quei colpi. Per fortuna non ho dovuto giocarmi la Vuelta con Roglic oggi”. Poi ha accennato anche al ritiro di Miguel Ángel López: “Sono cose interne alla squadra che non hanno niente a che fare con me. Credo che le dichiarazioni su quanto accaduto siano già state fatte e non ho nulla da dire”. Infine, uno sguardo ai prossimi obiettivi: “Ora voglio soprattutto fare una buona cena con la squadra, godermela e festeggiare bene e da domani voglio lavorare alla fine della stagione, perché mi sento abbastanza bene e voglio correre le classiche italiane, che mi sono sempre piaciute”.


• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *