Vuelta a España 2019, Presentazione Percorso e Favoriti Prima Tappa: Salinas de Torrevieja – Torrevieja (cronosquadre)

La Vuelta a España 2019 prende il via, come da tradizione recente (accantonata solo nel 2018), con una interessante cronosquadre. I corridori si dovranno cimentare in 13,4 chilometri a Torrevieja, città lagunare abbastanza popolosa e a vocazione turistica situata in provincia di Alicante nella comunità autonoma Valenciana. La prova si svolgerà in orario serale, con partenza della prima squadra poco prima delle 19, e non presenta alcuna difficoltà altimetrica. Si percorrerà una sorta di “ferro di cavallo”, con una prima metà del tracciato, al via dalla caratteristica zona delle saline, che punta verso nord ed una seconda che poi torna indietro verso il centro abitato.

Nel complesso, poche svolte e pochi passaggi pericolosi, che premieranno la squadra in grado di spingere più a fondo. La prova di due anni fa a Nîmes aveva lo stesso chilometraggio, ma qualche curva in più, e segnò uno scarto di poco meno di un minuto tra la prima e l’ultima squadra, in quel caso BMC e Cofidis. Aspettiamoci quindi un quadro simile al termine di questa prova.

ORARIO DI PARTENZA PRIMA SQUADRA: 18:56
ORARIO DI ARRIVO ULTIMA SQUADRA (PREVISTO): 20:30
DIRETTA TV: 18:35-21:00 Eurosport Player / 18:00-21:00 Eurosport 1
HASHTAG UFFICIALE: #LaVuelta19

Favoriti Prima Tappa Vuelta a España 2019

La squadra che parte con tutti i favori del pronostico il Team Jumbo-Visma. La squadra neerlandese, già vittoriosa a Bruxelles in occasione del Tour de France con tre elementi presenti anche qui (Tony Martin, Steven Kruijswijk e George Bennett), vorrà già mettere il proprio capitano, Primoz Roglic, in una posizione privilegiata rispetto agli avversari. Non è facile trovare una possibile antagonista dei Jumbo-Visma, con il solito Team INEOS che proverà a giocare un brutto scherzo agli avversari. L’assenza dei “pesi massimi” della specialità non aiuta però gli inglesi, che si affideranno principalmente alla buona vena di Vasil Kiryienka e Ian Stannard. I Movistar possono essere considerati grossomodo sullo stesso livello degli INEOS, non tanto per le qualità dei singoli ma più che altro per la coesione della squadra, che spesso li ha portati ad ottimi risultati nelle cronosquadre. Nella cronosquadre del Tour sono arrivati solo 17esimi, ma la selezione al via di questa Vuelta ha un Imanol Erviti in più.

Anche la Deceuninck-Quick-Step è sempre pericolosa anche nelle cronosquadre e l’assenza di un uomo di classifica potrebbe spingerli a portare Philippe Gilbert già in buona posizione in generale. Tejay van Garderen sarà invece il motore della EF Education First, squadra che ha tutto l’interesse a fare il meglio possibile, per non dare troppo handicap fin dalla partenza alla truppa degli scalatori capitanati da Rigoberto Uran, a sua volta piuttosto affidabile a cronometro. La presenza di un discreto numero di passisti, dà qualche possibilità di successo anche al CCC Team, nel quale Patrik Bevin è l’unico reduce dal settimo posto di Bruxelles dello scorso luglio. Il Team Sunweb è un’altra struttura che è abituata a fare bene nelle cronosquadre e ha, inoltre, la necessità di non far perdere terreno a Wilco Kelderman. Aspettiamoci quindi una prova solida da parte dei neerlandesi, così come dai kazaki della Astana, che potrebbero rappresentare una sorpresa vista la presenza di ottimi passisti quali Jakob Fuglsang, Manuele Boaro, Dario Cataldo e Ion Izagirre.

Alle spalle di questo gruppo di squadre, le altre dovranno lottare più che altro per un posto in top ten, con Groupama-FDJ, Mitchelton-Scott e BORA-hansgrohe che sembrano le maggiori indiziate per centrare l’obiettivo. Non hanno invece particolari ambizioni, se non quella di limitare i danni, Trek-Segafredo, Lotto Soudal, UAE Team Emirates, Dimension Data, Ag2r La Mondiale, Bahrain-Merida, Katusha-Alpecin e le quattro Professional.

Borsino dei favoriti Prima Tappa Vuelta a España 2019

***** Team Jumbo-Visma
**** Team INEOS, Deceuninck-Quick-Step
*** Movistar, EF Education First
**CCC Team, Team Sunweb, Astana
* Groupama-FDJ, Mitchelton-Scott, BORA-hansgrohe

Meteo Previsto Prima Tappa Vuelta a España 2019

Cielo Sereno. Precipitazioni: 0%. Umidità: 71%. Vento: 8 km/h verso SW. Temperature: minima 26°, massima 28°.

Maggiori insidie Prima Tappa Vuelta a España 2019

Il tracciato di questa cronosquadre non riserva particolari insidie, se non qualche svolta a 90°, in ogni caso molto gestibile. Ci sarà quindi soprattutto da spingere ed emergerà la squadra più coesa e più allenata per questo tipo di prove.

Altimetria e Planimetria Prima Tappa Vuelta a España 2019

Cronotabella Prima Tappa Vuelta a España 2019

LOCALITA’CHILOMETRIORARIO
SALINAS DE TORREVIEJA13.4015:3018:5620:16
C/ LOS PORTALICOS POR EL RECINTO DE LAS SALINAS12.70.715:3118:5620:16
C/ URBANO ARREGUI, AV. DIEGO RAMÍREZ PASTOR12.11.315:3218:5720:17
C/ DE ORIHUELA11.51.915:3218:5820:18
TORREVIEJA. C/ DE ORIHUELA11.4215:3318:5820:18
RONDA D. RICARDO LAFUENTE AGUADO11.12.315:3318:5820:18
C/ SALINERO, C/ PARÍS, AV. JOSÉ ZORRILLA, RONDA JOSÉ SAMPER GARCÍA10.52.915:3418:5920:19
AVENIDA DEL AGUA, AVENIDA NOTARIO JUAN JOSÉ MARTÍNEZ ROMÁN6.17.315:3919:0320:23
AVENIDA ALFREDO NOBEL, AVENIDA DR. MARIANO RUIZ CÁNOVAS, AVENIDA DE LA PURÍSIMA4.78.715:4019:0520:25
AVENIDA DE LA PURÍSIMA, C/ RAMÓN Y CAJAL2.311.115:4219:0820:28
PASEO DE LA LIBERTAD, HOMBRE DEL MAR, PASEO DUQUE DE LEVANTE, PUERTO DEPORTIVO MARINA SALINA0.712.715:4319:0920:29
MARINA SALINA013.415:4419:1020:30
• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.