Sibiu Tour 2020, gli organizzatori rispondono dopo la rinuncia della Gazprom-Rusvelo

Gli organizzatori del Sibiu Tour 2020 hanno risposto all’ennesimo forfait. In mattinata, infatti, era giunta la notizia della rinuncia da parte della Androni – Sidermec e della Gazprom – Rusvelo alla corsa a tappe rumena, in programma dal 23 al 26 luglio, primo evento professionistico internazionale del nuovo calendario UCI dopo il lockdown. Queste decisioni, che hanno fatto seguito a quella presa nei giorni scorsi dalla Alpecin – Fenix, sono dovute all’aumento dei casi di positività al coronavirus in Romania. Inoltre, per quanto riguarda la formazione russa, la scelta di non partecipare sarebbe legata al divieto di ingresso nel paese per i cittadini russi.

Proprio su questo aspetto l’organizzazione ha risposto direttamente via social alla squadra affermando che si tratterebbe di un malinteso dal momento che: “Le restrizioni ai viaggi in Romania non si basano sulla cittadinanza, ma sul paese di partenza. Poiché il team è stato in Italia tutto il mese, sono liberi di entrare in Romania. Sfortunatamente, a causa di un’informazione errata da parte della IATA (International Air Transport Association) non potranno partecipare”.

 

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.