Giro d’Italia 2022, Presentazione Percorso e Favoriti Sedicesima Tappa: Salò – Aprica (202 km)

Il Giro d’Italia 2022 entra nell’ultima e decisiva settimana con una delle tappe più attese. Dopo l’ultimo giorno di riposo, la Corsa Rosa riparte con i 202 chilometri, e gli oltre 5000 metri dislivello, della Salò – Aprica che promette spettacolo con le impegnative ascese del Passo del Mortirolo e del Valico di Santa Cristina. Tappone alpino nel quale gli uomini di classifica saranno attesi a un confronto con la Maglia Rosa, Richard Carapaz, che vorrà dare un segnale forte ai rivali che, d’altra parte, a loro volta promettono battaglia. L’ultima volta che una tappa del Giro si è conclusa sul traguardo di Aprica, nel 2015, ad imporsi fu Mikel Landa che ebbe la meglio su Steven Kruijswijk ed Alberto Contador.

ORARIO DI PARTENZA: 11:00
ORARIO DI ARRIVO (PREVISTO): 16:49-17:38
DIRETTA TV E STREAMING: 12:00-14:00 RaiSport +HD / 14:00-17:15 Rai2 | 10:50-17:45 Eurosport 1 / 10:50-17:35 Eurosport Player, Discovery+ / 10:45-18:00 GCN
HASHTAG UFFICIALE: #Giro

Percorso Sedicesima Tappa Giro d’Italia 2022

Siamo davanti al classico tappone dal dislivello elevatissimo e con pochissima pianura. I corridori partiranno subito da Salò, in provincia di Brescia, in direzione di Goletto di Cadino (19,9 km al 6,5%), primo dei tre impegnativi GPM di prima categoria in programma quest’oggi, situato poco più in alto del Passo Crocedomini dopo il quale si scenderà in picchiata verso la Val Camonica ed Edolo, da dove inizierà la temutissima scalata del Passo del Mortirolo (12,6 km al 7,6%). Tra le salite più celebri del ciclismo, il suo punto di forza sono le pendenze costanti che si faranno sentire nelle gambe dei corridori anche sulle salite successive.

Scesi a Mazzo di Valtellina, si affronterà lo strappo di Teglio, sede del secondo Traguardo Volante, e quindi la dura ascesa verso il Valico di Santa Cristina (13,5 km all’8%), passaggio chiave che creerà selezione e distacchi importanti. Allo scollinamento mancheranno poco più di sei chilometri al traguardo, quasi tutti in discesa, verso l’Aprica che potrebbero permette a qualche corridore staccatosi nelle ultime rampe della salita di rientrare su coloro che lo precedono.

Salite Sedicesima Tappa Giro d’Italia 2022

NOME CAT QUOTA KM INIZIO LUNGHEZZA DISL % MED % MAX
Goletto di Cadino 1 1938 59,2 39,3 19,9 1228 6,2% 12%
Passo del Mortirolo 1 1854 129,9 117,1 12,6 962 7,6% 16%
Valico di Santa Cristina 1 1448 195,8 182,3 13,5 1078 8,0% 13%

Favoriti Sedicesima Tappa Giro d’Italia 2022

In una tappa così difficile non si possono scindere i favoriti dai migliori della classifica generale. Richard Carapaz (INEOS Grenadiers) ha la grande occasione per mettere ulteriore terreno tra sé e gli immediati inseguitori, che al momento assumono le sembianze soprattutto di Jai Hindley (BORA-hansgrohe), Joao Almeida (UAE Team Emirates) e Mikel Landa (Bahrain-Victorious). Le salite di oggi sono da scalatori puri e non lasciano spazio all’improvvisazione, quindi rimarranno davanti soltanto i corridori più in forma. La conformazione della tappa dà la possibilità ai corridori di attaccare anche molto prima dell’arrivo, cosa che potrebbe spingere squadre come la Bahrain e la BORA a tentare giochi di squadra con Pello Bilbao ed Emanuel Buchmann. Situazione sulla quale non possono contare Domenico Pozzovivo (Intermarché-Wanty-Gobert), anche se Jan Hirt non è lontanissimo, Juan Pedro Lopez (Trek-Segafredo) e soprattutto Vincenzo Nibali (Astana Qazaqstan). Il siciliano è reduce dalla bellissima prestazione di Torino che gli ha permesso di tornare nei piani alti della classifica e di tornare a sognare grandi imprese. Non avendo di fatto nulla da chiedere a questo Giro proverà in tutti i modi a dare spettacolo per salutare il proprio pubblico e questa è l’occasione buona per entrare ancora di più nella leggenda.

Oltre ai giochi per la classifica generale, ci sono quelli per il successo di tappa che fa gola a molti corridori. Giulio Ciccone (Trek-Segafredo), ringalluzzito dal trionfo solitario di Cogne, potrebbe anche decidere di battere il ferro finché è caldo e di riprovare la fuga da lontano insieme a Hugh Carty (EF Education-EasyPost), con lui anche ieri, Thymen Arensman (Team DSM), Koen Bouwman (Jumbo-Visma), lui quasi scontato in quanto deve prendere punti pesanti per la Maglia Azzurra, e Bauke Mollema (Trek-Segafredo). Anche Simon Yates (BikeExchange-Jayco) sembra avere ritrovato la forma migliore ed è senza dubbio tra i corridori che possono correre più liberamente alla ricerca del successo di tappa, così come il compagno Lucas Hamilton. Altri corridori in cerca di riscatto sono Wilco Kelderman (BORA-hansgrohe), che sarà fondamentale per Hindley, Guillaume Martin (Cofidis), nelle ultime tappe spesso all’attacco Alejandro Valverde (Movistar) e Tobias Foss (Jumbo-Visma)

Non bisogna poi sottovalutare altri corridori in grado di compiere grandi imprese da lontano quali Lennard Kämna (BORA-hansgrohe), Lorenzo Fortunato (EOLO-Kometa), Joe Dombrowski (Astana Qazaqstan), Davide Formolo (UAE Team Emirates) e Santiago Buitrago (Bahrain-Victorious).

Borsino dei Favoriti Sedicesima Tappa Giro d’Italia 2022

***** Richard Carapaz
**** Jai Hindley, Simon Yates
*** João Almeida, Giulio Ciccone, Mikel Landa
** Pello Bilbao, Hugh Carthy, Vincenzo Nibali, Domenico Pozzovivo
* Koen Bouwman, Emanuel Buchmann, Lennard Kämna, Guillaume Martin, Bauke Mollema

I ciclisti più popolari su Zweeler Sedicesima Tappa Giro d’Italia 2022

Per avere dei parametri su cui basare le vostre scelte per il fantaciclismo o per altri giochi, vi proponiamo uno schema con i corridori selezionati dalla maggior parte degli utenti iscritti a Zweeler per la sedicesima Tappa del Giro d’Italia 2022. Chi tra i nostri favoriti ha goduto di una maggiore fiducia dagli appassionati? Da qualche outsider si attende un risultato a sorpresa? Tra i corridori che non abbiamo accreditato del ruolo dei favoriti, qualcuno ha invece suscitato l’interesse degli appassionati? Potete anche provare a sfidare le centinaia di partecipanti da tutto il mondo che partecipano al popolare gioco.

Partecipare costa 5,00 € per squadra e comincerà con un montepremi minimo di 600,00 €. Il premio per il vincitore sarà di 108,54 €.

Meteo Previsto Sedicesima Tappa Giro d’Italia 2022

Nessuna descrizione disponibile.

 

Maggiori insidie Sedicesima Tappa Giro d’Italia 2022

Una tappa così dura non ha bisogno di presentazioni. I corridori dovranno stare attenti soprattutto a coprirsi bene in discesa, visto che il tempo non dovrebbe essere molto clemente, e ad alimentarsi al meglio. Fatto ciò, dovranno riuscire nel compito non semplicissimo di gestire al meglio le energie lungo i 5250 metri di dislivello in programma. Come sempre in queste situazioni il rischio di andare in crisi, soprattutto sull’ultima salita, è altissimo e sarà sicuramente una gara ad eliminazione.

Altimetria e Planimetria Sedicesima Tappa Giro d’Italia 2022

Cronotabella Sedicesima Tappa Giro d’Italia 2022

Giro-dItalia-2022-Tappa-16-Cronotabella
Scegli la tua squadra al Fanta Tour de France! Montepremi minimo di 25.000 euro!
• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button