BORA-hansgrohe, Jai Hindley dona la Maglia Rosa al Museo del Ghisallo

Jai Hindley si è presentato ieri al Museo del Ciclismo del Ghisallo per donare la propria Maglia Rosa. Il 26enne corridore australiano della BORA-hansgrohe, vincitore del GIro d’Italia 2022, ha comprato un libro sulla storia del celebre museo, fondato da Fiorenzo Magni a fianco del Santuario, e poi ha autografato e consegnato la maglia indossata sul podio finale di Verona al termine dell’ultima tappa che va a impreziosire la collezione del Museo, che al momento ne conta 64, l’ultima delle quali era quella di Chris Froome del Giro d’Italia 2018. La curiosità è che si è trattato di una visita a sorpresa, non concordata con l’amministrazione, e che tiene fede a una promessa fatta a se stesso nel 2015 nel caso avesse mai vinto il Giro, quando correva in Italia da Under23 e visitò il Museo per la prima volta.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Articoli correlati

Rispondi

Back to top button