Giro di Svizzera 2018, Presentazione Percorso e Favoriti Prima Tappa: Frauenfeld – Frauenfeld (Cronosquadre)

Comincia in modo inedito, con una cronometro a squadre, il Giro di Svizzera 2018. Negli ultimi anni si era sempre partiti con una prova contro il tempo individuale, ma gli organizzatori quest’anno hanno voluto cambiare il format, dando l’opportunità ai vari team presenti di testarsi in una prova collettiva di 18.3 chilometri, utile anche in vista della terza tappa del Tour de France, la cronosquadre di Cholet lunga 35 chilometri. Il percorso si snoderà interamente nei dintorni di Frauenfeld, capitale del cantone della Turgovia, con le formazioni più adatte alla specialità che potranno già provare a guadagnare qualche secondo e permettere ai propri capitani di partire col piede giusto.

Nella prima parte della cronometro son previsti un paio di strappi, nelle località di Weinigem e Herdern, nei quali le squadre dovranno stare attente a non lasciare indietro qualche componente meno avvezzo a questo tipo di sforzo. Dopo 7,4 chilometri è previsto un rilievo cronometrico intermedio, che tuttavia potrebbe essere completamente stravolto nella seconda parte della prova, quando gli specialisti potranno finalmente dare spazio alla proprio potenza.

Sorpassata l’insegna dei nove chilometri all’arrivo, quindi circa a metà del percorso, infatti, le squadre cominceranno a scendere e gli ultimi sette chilometri saranno completamente di pianura. Sarà quindi un circuito dai due volti, con la prima parte abbastanza frastagliata, nella quale sarà importante gestire lo sforzo, e una seconda invece dove i corridori dovranno provare a sviluppare la più alta velocità possibile.

ORARIO DI PARTENZA: 15:20

ORARIO DI ARRIVO (PREVISTO): 17:22

DIRETTA TV: 15.30 Eurosport 2

HASHTAG: #tourdesuisse

Favoriti Prima Tappa Giro di Svizzera 2018

Si preannuncia una bella lotta quella per la prima maglia gialla. La squadra più attrezzata, oltre ad essere una di quelle che raramente sbaglia queste tipo di prove, sembra essere la BMC Racing. Richie Porte, oltre ad essere lui stesso un ottimo cronoman, potrà contare su specialisti come Stefan Küng e Tejay Van Garderen, che potranno garantirgli quantomeno di non perdere terreno, ma più presumibilmente anche di cominciare a gaudagnare su molti dei suoi possibili rivali per la generale.

Attenzione poi alla Mitchelton-Scott, sempre molto attenta a questo tipo di sforzo, che con Cameron Meyer e Michael Hepburn sarà  sicuramente da tenere d’occhio. Anche il campione uscente Simon Spilak, capitano della Katusha-Alpecin, avrà tutte le carte in regola per difendersi bene, supportato da José Gonçalves e Reto Hollenstein.

Philippe Gilbert, Iljo Keisse e Yves Lampaert proveranno a tenere alta anche la bandiera della Quick-Step Floors, che da sempre eccelle in questa specialità. Attenzione poi anche alla Astana di Jakob Fuglsang, la Bahrain-Merida dei fratelli Izagirre e la BORA-hansgrohe di Peter Sagan, che hanno all’interno del loro organico corridori in grado di tenere alta la velocità. In casa Movistar, Nairo Quintana e Mikel Landa, invece, avranno in Nelson Oliveira e Andrey Amador i corridori più adatti per cercare di portare a casa un bel risultato e perdere il meno tempo possibile.

Sembrano invece destinate a lasciare qualche secondo sulla strada squadre come il Team Sky, che ha dominato la prova al Delfinato ma qui in Svizzera non porta particolari specialisti, la UAE-Emirates, la Groupama-FDJ che sarà incentrata esclusivamente su Arnaud Démare, la Lotto Soudal, la Trek-Segafredo, la EF Eduacation First-Drapac con il Team Sunweb di Wilco Kelderman pronto ancora una volta a sorprendere con un buon risultato.

Borsino dei Favoriti

***** BMC Racing
**** Katusha-Alpecin, Quick-Step Floors
*** Mitchelton-Scott, Movistar, BORA-hansgrohe
** Bahrain-Merida, Astana, Team Sunweb, Lotto Soudal
*  Team Sky, UAE-Emirates, LottoNL-Jumbo, EF Education First-Drapac, Trek-Segafredo

Meteo Previsto Prima Tappa Giro di Svizzera 2018

Temporali sparsi. Precipitazioni: 48%. Umidità: 51%. Vento 6 km/h

Maggiori insidie Prima Tappa Giro di Svizzera 2018

Sarà importante gestire lo sforzo collettivo, onde evitare di perdere subito uomini dopo i primi chilometri impegnativi. C’è il rischio di pioggia, quindi l’attenzione nelle curve e nelle discese dovrà essere doppia. Con una caduta c’è il rischio di coinvolgere anche i compagni di squadra.

Altimetria e Planimetria Prima Tappa Giro di Svizzera 2018

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Decima Tappa Vuelta a España 2020 LIVEAccedi
+