Giro d’Italia 2021, Aleksandr Vlasov: “Piuttosto felice della mia performance, so di poter andare più lontano”

Aleksandr Vlasov chiude il Giro d’Italia 2021 ai piedi del podio. Il corridore dell’Astana-Premier Tech ha corso con grande costanza nelle tre settimane italiane, in cui non è mai riuscito a staccare i principali rivali ma ha pedalato con il suo passo per arrivare di poco staccato dai migliori di ogni giornata. Più solido rispetto a tanti altri avversari, il russo ha quindi concluso in quarta posizione, a 6’40” dalla maglia rosa Egan Bernal (Ineos-Grenadiers) e a 2’25” dal gradino più basso del podio, occupato da Simon Yates (Team Bike Exchange). Un risultato molto buono per il 25enne, che l’anno scorso aveva terminato la sua prima esperienza alla corsa rosa soltanto alla seconda tappa a causa di problemi intestinali.

Il classe ’96 ha tracciato il bilancio delle tre settimane dopo la cronometro conclusiva di Milano: “Onestamente, sono piuttosto felice della mia performance qui al Giro d’Italia. Era il primo Grand Tour a cui arrivavo pienamente concentrato sul risultato come leader del team al 100% e sono riuscito ad arrivare quarto, molto vicino al podio. Il podio finale sarebbe stato un gran successo per me, ma questo risultato mi porta molta motivazione e mi rende soddisfatto. Insieme alla squadra, ho avuto tre ottime settimane al Giro, abbiamo vissuto molti bei momenti. Con l’esperienza che ho fatto qui so di poter andare ancora più lontano“.

Altre Notizie

Questo sito fa uso di cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione e proporre prodotti in base agli utenti.

Info