Mondiali MTB Val di Sole 2021, Mathieu van der Poel ufficializza la sua partecipazione: “Sarebbe bello diventare campione del mondo in tre discipline. Importante fissare nuovi obiettivi dopo Tokyo”

Riparte dall’Italia l’avventura in Mountain Bike di Mathieu van der Poel. Scottato dalla delusione olimpica, dove l’oro è andato a Tom Pidcock, mentre lui  è stato messo fuori gioco da una caduta nelle fasi iniziali (con tanto di polemica successiva), il corridore della Alpecin-Fenix cerca subito il riscatto con il mondiale in Val di Sole. Il neerlandese ha già trionfato nel 2019 in Val di Sole nella tappa di Coppa del Mondo, imponendosi sia nello short track che nel cross country, due specialità che correrà anche ai mondiali che si terranno dal 25 al 29 agosto prossimi, pur concentrandosi di più sulla seconda.

Non vedo l’ora che arrivino i Mondiali in Val di Sole, dopo le Olimpiadi è stato importante per me fissare rapidamente nuovi obiettivi – ha dichiarato – Mi piace molto venire in Val di Sole: è un bel tracciato e conservo grandi ricordi dopo la vittoria del 2019 in Coppa del Mondo”.

Il campione del mondo di ciclocross non ha nascosto di voler puntare alla tripla corona, diventando campione del mondo anche in MTB e su strada: “Sarebbe bello diventare un giorno Campione del Mondo in tre discipline diverse – ha ammesso. – E’ un obiettivo molto difficile da realizzare in una stagione, ma spero di riuscirci almeno una volta”.

pub • SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.