© Israel Cycling Academy

CicloMercato 2020, arriva l’ufficialità: la Israel Cycling Academy prende il controllo della Katusha-Alpecin

Dopo alcune settimane di indiscrezioni è finalmente arrivata l’ufficialità. La Israel Cycling Academy l’anno prossimo correrà nel WorldTour con la licenza della Katusha-Alpecin. È la stessa squadra israeliana a renderlo noto, annunciando che l’operazione è soltanto in attesa della approvazione dell’UCI. Sylvan Adams, co-proprietario della squadra, afferma che “secondo l’accordo, la squadra israeliana correrà nel WorldTour con la licenza esistente della Katusha, che verrà rinnovata per i prossimi tre anni“. Riguardo alla composizione della squadra, ancora tutta da verificare, aggiunge che ci saranno”diversi nuovi corridori, compresi alcuni dell’attuale team Katusha che si uniranno”.

Adams aggiunge anche un ringraziamento alla dirigenza della squadra russa: “Voglio ringraziare la dirigenza della Katusha e il suo proprietario, Igor Makarov, per aver scelto di fare questo accordo con noi, poiché so che aveva diverse opzioni disponibili. Il contributo di Igor al nostro sport è stato impressionante e continuerà a sostenerlo”.

Il co-proprietario e fondatore, Ron Baron afferma: “Sono sicuro che questo passaggio migliorerà la nostra principale missione di sviluppare il ciclismo israeliano sulla scena mondiale. Vedere un corridore israeliano al Tour De France della prossima stagione sarà, per me, molto soddisfacente”.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.