© Trek-Segafredo

Trek-Segafredo, svelato il programma di gare di Elisa Longo Borghini per la prima parte di stagione

Svelato il programma di gare di Elisa Longo Borghini per la prima metà del 2021. La campionessa italiana della Trek-Segafredo, faro del movimento ciclistico femminile nostrano, è reduce da una stagione che l’ha confermata ai vertici del ciclismo mondiale grazie ai prestigiosi piazzamenti nelle varie prove del Women’s WorldTour, senza ovviamente dimenticare il secondo posto ai Campionati Europei di Plouay e il terzo ai Mondiali di Imola. La formazione statunitense ha quindi oggi rivelato le corse alle quali, durante questa primavera, parteciperà la 29enne, che tra i vari obiettivi stagionali ha quello di conquistare una medaglia ai Giochi Olimpici di Tokyo, risultato da lei già ottenuto nel 2016 a Rio, quando si mise al collo la medaglia di bronzo.

Il 2021 di Longo Borghini si aprirà dunque a fine mese, con l’Omloop Het Nieuwsblad (27 febbraio), per proseguire poi con le uniche due prove italiane del Women’s WorldTour, la Strade Bianche (6 marzo) e il Trofeo Binda (21 marzo). Una settimana dopo, la 29enne sarà al via della Gand-Wevelgem (28 marzo), seguita da Giro delle Fiandre (4 aprile) e dalla prima storica edizione della Parigi-Roubaix (11 aprile).

La primavera della campionessa italiana si chiuderà poi con il trittico delle Ardenne composto da Amstel Gold Race (18 aprile), Freccia Vallone (21 aprile) e Liegi-Bastogne-Liegi (25 aprile), corse nelle quali nelle scorse annate si è sempre ben comportata, ottenendo buoni piazzamenti.

pub • SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Veneto Classic 2021 LIVEAccedi
+ +