© Sirotti

Groupama-FDJ, Thibaut Pinot cambia l’avvicinamento al Tour: “Farò le Classiche delle Ardenne”

Thibaut Pinot, a margine della presentazione del Tour de France 2020, ha cominciato a delineare i suoi programmi per la prossima stagione. Il corridore transalpino, che non ha più gareggiato per i problemi fisici che lo hanno costretto ad abbandonare la corsa francese di quest’anno mentre era tra i principali protagonisti, si augura di poter ritrovare la migliore forma in vista di una nuova stagione ricca di obiettivi molto importanti. Sicuramente la Grande Boucle sarà uno degli obiettivi primari del corridore della Groupama-FDJ ma non l’unico, dato che seguirà un programma di avvicinamento diverso rispetto all’ultima stagione, e che anche i percorsi di Olimpiadi e Mondiali sembrano essere molto adatti alle sue caratteristiche.

Avrò un inizio molto diverso della stagione con la Parigi-Nizza e le Classiche delle Ardenne, a cui non ho mai partecipato. Sono gare che mi piacciono. Questo interromperà la mia solita routine – ha rivelato il corridore francese – Proseguirò quindi con un programma più tradizionale con il Giro del Delfinato e il Tour de France”.

“Il prossimo anno sarà un anno intenso con i Mondiali e le Olimpiadi di Tokyo. Mi aspetta un anno bellissimo. Alla fine, questa pausa un po’ più lunga del previsto potrebbe non essere un male”.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.