© Tour de Suisse

Giro di Svizzera 2021, tutti i ritiri

Anche il Giro di Svizzera 2021 purtroppo deve far conto con alcuni ritiri. La competizione elvetica, che si svolge dal 6 al 13 giugno, si presenta come un appuntamento importante per rifinire la condizione in vista degli obiettivi futuri, Tour de France 2021 su tutti. Anche per preservare la forma in vista della Grande Boucle, non tutti i corridori portano a termine la corsa, tra cadute problemi fisici di ogni genere. Riassumiamo quindi l’elenco dei ritirati nella corsa World Tour, tornata nel calendario dopo lo stop del 2020. Il primo a far parte di quest’elenco è Edvald Boasson Hagen (Total Direct Energie), ufficialmente presente nella startlist ma non partito nella cronometro individuale di Frauenfeld a seguito di una caduta nei giorni precedenti. La seconda tappa, nonostante la pioggia e l’asfalto viscido ha visto invece tutti i corridori tagliare il traguardo.

Anche la terza frazione scorre via liscia senza ritiri, nonostante qualche caduta nella fase centrale della tappa. Prima della partenza della quarta frazione, invece, si registrano gli abbandoni di Alexys Brunel (Groupama-FDJ), fermato da problemi intestinali, e, soprattutto, di tutti i corridori della Intermarché-Wanty-Gobert a causa di una positività al Covid-19 di uno dei membri dello staff. Lasciano così la corsa Jan Hirt, Maurits Lammertink, Simone Petilli, Baptiste Planckaert, Lorenzo Rota, Pieter Vanspeybrouck e Georg Zimmermann.

Il giorno successivo, è Juan Sebastian Molano (UAE Team Emirates) a non prendere il via della quinta tappa, al termine della quale non si registrano ulteriori ritiri. La sesta tappa, invece, fa registrare ben nove ritiri, con ben sei corridori che non prendono nemmeno il via della tappa. Tra questi, spicca il nome di Mathieu van der Poel (Alpecin-Fenix) che dopo aver dato spettacolo per alcuni giorni, si ferma per un leggero raffreddore, ma soprattutto per preparare al meglio i prossimi appuntamenti. Quest’ultima è la stessa motivazione che ha portato al ritiro anche Simon Pellaud, che dopo aver rappresentato il proprio paese in questi giorni, tornerà all’Androni per continuare a fare bene. Stava facendo bene anche Lucas Hamilton (Team BikeExchange), che però è stato fermato dalla gastroenterite, che ha colpito anche i suoi compagni Amund Grondhal JansenJack Bauer Luke Durbridge. Nel corso della tappa sono invece arrivati i ritiri di Antonio Tiberi (Trek-Segafredo), caduto in un tratto di discesa, Alvaro Hodeg (Deceuninck-QuickStep) e Sebastian Langeveld (EF Education-Nippo).

La settima frazione, una cronometro da Disentis/Sedrun ad Andermatt, conta cinque abbandoni, quattro prima del via: non prendono infatti parte alla prova Christophe Laporte (Cofidis), Filippo Conca (Lotto Soudal), ritiratosi precauzionalmente dopo una caduta nella giornata precedente, Ben Tulett (Alpecin-Fenix), che non stava bene da un paio di giorni, e il compagno di squadra Otto Vergaerde, che da qualche giorno conviveva con dei problemi alla caviglia. Durante la crono, invece, si registra il ritiro di Alexis Vuillermoz (Total Direct Energie) a causa di una caduta, che ha provocato al corridore francese una frattura del bacino.

Anche la giornata conclusiva della corsa elvetica registra diversi ritiri, su tutti quello di Julian Alaphilippe (Deceuninck-Quickstep), corso a fianco della compagna che dovrebbe partorire nelle prossime ore. Come il campione del mondo, anche Manuele Boaro (Astana-Premier Tech) non ha preso il via dell’ultima frazione, mentre durante la tappa abbandonano i compagni di squadra Yevgeny Gidich e Omar Fraile, quest’ultimo anche all’attacco per diversi chilometri. Non concludono la gara nemmeno Reinardt Janse Van Rensburg e Nic Dlamini (Qhubeka Assos), Benjamin Thomas, Fabian Lienhard e Tobias Ludvigsson (Groupama-FDJ), Kyle Murphy (Rally Cycling), Maciej Bodnar (Bora-hansgrohe), Sep Vanmarcke (Israel Start-Up Nation) e Viktor Verschaeve (Lotto Soudal).

Ritiri Giro di Svizzera 2021

Tappa 1
Edvald Boasson Hagen (Total Direct Energie)

Tappa 2

Tappa 3

Tappa 4
Alexys Brunel (Groupama-FDJ)
Jan Hirt (Intermarché-Wanty-Gobert)
Maurits Lammertink (Intermarché-Wanty-Gobert)
Simone Petilli (Intermarché-Wanty-Gobert)
Baptiste Planckaert (Intermarché-Wanty-Gobert)
Lorenzo Rota (Intermarché-Wanty-Gobert)
Pieter Vanspeybrouck (Intermarché-Wanty-Gobert)
Georg Zimmermann (Intermarché-Wanty-Gobert)

Tappa 5
Juan Sebastian Molano (UAE Team Emirates)

Tappa 6
Alvaro Hodeg (Deceuninck-QuickStep)
Mathieu van der Poel (Alpecin-Fenix)
Antonio Tiberi (Trek-Segafredo)
Luke Durbridge (BikeExchange)
Lucas Hamilton (BikeExchange)
Amund Grondhal Jansen (BikeExchange)
Jack Bauer (BikeExchange)
Sebastian Langeveld (EF Education-Nippo)
Simon Pellaud (Svizzera)

Tappa 7
Filippo Conca (Lotto Soudal)
Christophe Laporte (Cofidis)
Ben Tulett (Alpecin-Fenix)
Otto Vergaerde (Alpecin-Fenix)
Alexis Vuillermoz (Total Direct Energie)

Tappa 8
Julian Alaphilippe (Deceuninck-QuickStep)
Manuele Boaro (Astana-Premier Tech)
Maciej Bodnar (Bora-hansgrohe)
Nic Dlamini (Qhubeka Assos)
Omar Fraile (Astana-Premier Tech)
Yevgeny Gidich (Astana-Premier Tech)
Reinardt Janse Van Rensburg (Qhubeka Assos)
Fabian Lienhard (Groupama-FDJ)
Tobias Ludvigsson (Groupama-FDJ)
Kyle Murphy (Rally Cycling)
Benjamin Thomas (Groupama-FDJ)
Sep Vanmarcke (Israel Start-Up Nation)
Viktor Verschaeve (Lotto Soudal)

pub • SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.