© Sirotti

Giro di Romandia 2019, la Mitchelton a caccia di tappe con Albasini

Non ci saranno i pezzi grossi della Mitchelton-Scott al Giro di Romandia 2019. La formazione australiana farà affidamento sull’esperienza e la motivazione del quasi 39enne Michael Albasini, che nella corsa di casa ha già lasciato il segno in sette tappe e la speranza è quella di incrementare il bottino. Tanti corridori solidi al suo fianco, con Cameron Meyer, Callum Scotson, Dion Smith, Damien Howson, Sam Bewley e l’eritreo Tsgabu Grmay, che potrebbe provare a centrare la fuga nelle frazioni più impegnative.

“Son sempre motivato quando corro, ma quando corri in casa ovviamente vuoi metterti in mostra con delle buone prestazioni – ammette Albasini – È un mix tra una motivazione in più e un po’ di pressione in più. L’obiettivo è ovviamente quello di vincere una tappa, ma il livello è alto e ci sono molti corridori che vogliono fare lo stesso”.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.