© Jean-Claude Faucher

Giro dei Paesi Baschi 2019, Diego Ulissi: “Un buon segnale per le prossime tappe e le Ardenne”

Un bel secondo posto per Diego Ulissi al Giro dei Paesi Baschi 2019. Il portacolori della UAE Team Emirates fa tutto bene nello strappo conclusivo, ma sul traguardo di Estibaliz deve arrendersi alla progressione di Maximilian Schachmann (Bora-hansgrohe), imprendibile nel momento della sua accelerazione. Ai 150 metri dall’arrivo il corridore toscano era in testa, muovendosi in reazione allo scatto di Alexey Lutsenko (Astana), ma nulla ha potuto contro il tedesco, riuscendo comunque a resistere al ritorno degli altri avversari, con Enrico Battaglin (Jumbo-Visma) in terza posizione.

“Il finale era complicato, ma lavorando assieme alla squadra siamo riusciti a farci trovare in buona posizione – commenta il corridore livornese – Sono soddisfatto della mia volata, è stata ottima, ma Schachmann è stato superiore. Mi fa piacere aver trovato un bel colpo di pedale, è un buon segnale per le prossime tappe e, guardando più avanti, per le Classiche delle Ardenne“.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.