© Sirotti

Deceuninck-QuickStep, niente Milano-Torino e Lombardia per Julian Alaphilippe che chiude un anno stellare

Julian Alaphilippe chiude la sua stagione. Dopo un’annata di altissimo livello che lo ha visto diventare punto di riferimento in gruppo, specialmente nelle classiche vallonate ma dopo un Tour de France 2019 di altissimo livello anche con ambizioni crescenti nei GT, il francese rinuncia dunque agli ultimi appuntamenti viste le grandi fatiche di una lunga stagione iniziata già vincendo in Argentina a gennaio. Il corridore della Deceuninck – QuickSTep non sarà dunque questa settimana al via di Milano – Torino e Il Lombardia, dove inizialmente aveva previsto di partecipare per concludere l’anno.

“Sono molto triste di non partecipare a queste corse questa settimana e che questo incredibile 2019 sia arrivato alla fine – commenta il francese, tra i 12 candidati al Vélo d’Or – Sapete che do sempre tutto come ho fatto sin dall’inizio di questa stagione in Argentina. Ho lavorato duramente per cercare di raggiungere il mio terzo picco di forma in questo momento dell’anno, avendo già corso le Classiche e il Tour, ma sapevo già ai Mondiali che la mia forma era scarsa rispetto a come avrei voluto essere. Volevo davvero essere anche Italia e dare tutto per la squadra, ma non potendolo fare ha senso iniziare ora il mio periodo di riposo, in modo da poter essere al meglio possibile all’inizio del prossimo anno”.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.