© Photo Mariani

Classica di Amburgo 2019, Elia Viviani: “Un piacere vincere con la maglia di campione europeo”

Elia Viviani continua a vincere. Il velocista della Deceuninck-Quick-Step si è imposto nella Classica di Amburgo 2019 con uno splendido sprint, che gli ha permesso di far segnare il record di vittorie nella corsa tedesca. Il veneto, vincitore di una tappa al Tour de France 2019 dopo un Giro d’Italia al di sotto delle aspettative, ha così continuato la striscia di successi dopo il termine della Grande Boucle. Per lui c’è stata anche la prima occasione di festeggiare con la maglia di campione europeo, conquistata lo scorso 11 agosto con una prestazione sontuosa.

Lo sprinter ha parlato con grande soddisfazione dopo il traguardo: “Sono davvero felice, specialmente perché non era facile, con la fuga che ha guadagnato un ampio argine e le alte temperature. Questo ha significato per noi un dispendio energetico notevole per controllare i fuggitivi e gli attaccanti nel finale, ma siamo rimasti concentrati, motivati e abbiamo fatto un ottimo lavoro. Sono orgoglioso dei ragazzi, a cui vorrei dire un grosso grazie. Non ci sarei riuscito senza di loro”.

Viviani non dimentica tuttavia l’importanza dei suoi compagni di squadra nel successo ad Amburgo: “Dopo l’ultima salita sul Waseberg, eravamo soltanto in 20-25 davanti. Ho chiesto a Florian di controllare gli attacchi ed essere sicuro che nessuno andasse via. Poi ho potuto contare su un grande Michael, che mi ha pilotato in maniera superba. Appena sono uscito dalla sua ruota, ho sentito che avrei vinto. È un piacere vincere indossando questa maglia e fare un record qui ad Amburgo, è la ciliegina sulla torta alla fine di una giornata così dura. Ho vinto tutte le tre corse a cui ho preso parte dopo il Tour de France e spero di avere altri buoni risultati prima della fine della stagione”.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.