© Sirotti

BMC, futuro assicurato con Deloitte e Giant?

Sembra fatta ormai affinché la BMC non sparisca. O meglio, non sparisca la squadra, che dovrebbe tuttavia cambiare radicalmente nella sua immagine. La struttura di Jim Ochowicz, a rischio chiusura dopo l’annuncio che la BMC e Andy Rihs avrebbero ritirato i propri fondi, sarebbe infatti, secondo quanto riporta De Telegraaf, in procinto di chiudere un accordo con Deloitte e Giant, cambiando dunque nome il prossimo anno, ma anche biciclette. Non più dunque il marchio statunitense, ma la ditta taiwanese, che lascerebbe così il Team Sunweb, che da qualche giorno si vocifera voglia stringere un accordo con la Cervélo.

In questa danza degli sponsor da capire cosa succederà in casa Dimension Data, visto che Deloitte e Cervélo sono attualmente partner della squadra sudafricana, che si troverebbe dunque, al momento, senza un fornitore di bici e un alto rilevante apporto finanziario. Non da escludere comunque che possa conservare entrambe le partnership.

Dopo aver annunciato l’intenzione di chiudere gli accordi entro il primo maggio, la compagine statunitense aveva dovuto chiedere tempo aggiuntivo ai suoi corridori affinché non iniziassero a trattare con altre squadre. Nei giorni scorsi il team manager della squadra aveva mostrato il suo ottimismo e fiducia, malgrado la recente scomparsa del magnate svizzero Rhys, con questo accordo che sembra così dare la necessaria continuità ad una squadra che potrebbe così riuscire a conservare tutti i suoi maggiori talenti, prospettiva che a un certo punto sembrava fortemente a rischio, rendendo necessario un ridimensionamento.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.