© Sirotti

Vuelta a España 2020, Enric Mas: “L’obettivo era la vittoria, ho chiesto scusa alla squadra”

Enric Mas ci teneva ad aprire con un successo la sua Vuelta a España 2020. Il corridore della Movistar invece si è dovuto accontentare di una sesta piazza, chiudendo il gruppo di cinque uomini che hanno concluso a 1” dal vincitore di giornata Primoz Roglic. Lo spagnolo, dopo aver rivelato di aver detto al suo team di essere dispiaciuto per non aver portato a casa il risultato, ha anche ammesso di essere soddisfatto di essere arrivato con i primi con i quali si aspetta di lottare fino alla fine per il successo finale, includendo anche i corridori del gruppetto arrivato poco dietro comprendente il suo compagno Alejandro Valverde.

L’obiettivo era correre per la vittoria, ma non ci sono riuscito – ha dichiarato – Mi sono scusato con la squadra per questo. Ma sono arrivato con i migliori e di questo sono felice. Penso che tutti quelli che erano con noi nel finale saranno i nostri principali rivali per tutta questa Vuelta e anche quelli che non hanno perso molto tempo. Era un po’ pericoloso con le folate di vento, ma sapevamo che le condizioni meteo potevano essere queste. Ci saranno giorni freddi, avremo anche giorni caldi, ma penso che una buona percentuale di Vuelta sarà fredda e piovosa”.

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.