Astana, Minali: “Voglio impegnarmi al massimo”

Riccardo Minali si prepara a vivere il primo anno da professionista con la Astana. Il veronese, figlio d’arte visto che suo papà Nicola è stato professionista ad alti livelli, è un velocista di grandi prospettive e nella formazione kazaka avrà la possibilità di crescere e far valere tutte le sue doti. Una sfida non semplice in una formazione infarcita di campioni, nella quale dovrà cercare di ritagliarsi uno spazio. “La chiamata della Astana è stata inaspettata – spiega ai microfoni di SpazioCiclismo nel corso dell’intervista per la rubrica I Volti Nuovi del Gruppo – Non c’era stato nessun segnale di un loro interesse. Quando mi hanno chiamato quasi non ci credevo e sono stato molto felice di firmare con loro”. Sorpresa che rappresenta un’ulteriore motivazione e non è un caso se il veneto voglia cercare subito di “impegnarmi al massimo e cercare di migliorarmi” per ripagare la fiducia del team.

Non perdete domani sera l’intervista completa con Riccardo Minali. 

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Giro del Delfinato 2020 Tappa 3 LIVEAccedi
+ +