© ASO / Alex Broadway

Tour de France 2020, Lennard Kämna: “Sapevo che sarei dovuto arrivare da solo, non immaginavo di poter vincere così”

Lennard Kämna trova la sua giornata di gloria al Tour de France 2020. Il tedesco ha finalmente ottenuto un successo di tappa cercato a lungo ma finora mai trovato alla Grande Boucle, in cui era andato all’attacco sia venerdì, quando era stato battuto in volata da Daniel Martinez, sia sabato, giornata in cui era stato ripreso dal gruppo prima della fine della salita conclusiva. Il corridore della Bora-Hansgrohe stavolta ha fatto tutto perfettamente, attaccando negli ultimi metri del GPM di prima categoria in programma per staccare Richard Carapaz (Ineos) e guadagnando più di un minuto nel successivo tratto di pianura che portava alla salita finale, chiudendo da solo a Villard-de-Lans con ben 1’27” di margine sul vincitore del Giro d’Italia 2019.

“Mi sento benissimo” ha raccontato raggiante il classe ’96 appena terminata la sedicesima tappa “È stato un giorno assolutamente fantastico. Sapevo che sarei dovuto arrivare da solo per vincere. In salita, ho visto che Carapaz stava perdendo velocità dopo i suoi attacchi e ho capito che era il mio momento per provarci. Questa vittoria è un grosso sollievo per il team. Non immaginavo di essere in grado di ottenere una vittoria come questa“.

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.