Bilancio Squadre 2020: Mitchelton-Scott

© Sirotti

Sedici successi sono sicuramente un buon bottino per la formazione australiana. Tuttavia, come già accaduto lo scorso anno, non sono arrivati grandi risultati nei grandi giri, nonostante un buon Tour de France, che ha regalato anche alcuni giorni in maglia gialla. Al Giro d’Italia, invece, Simon Yates è stato più sfortunato, diventado il primo corridore della storia costretto ad abbandonare un GT a causa del Covid-19, ma già prima che il virus lo colpisse la sua corsa era stata piuttosta anonima, come quella di Esteban Chaves alla Vuelta.  Ottimi risultati, con tanti piazzamenti e qualche successo, invece, nelle corse di un giorno italiane.

Cosa ha funzionato

Al netto del ritiro al Giro d’Italia (di cui ovviamente non ha alcuna colpa), Simon Yates è stato ancora una volta l’uomo che ha regalato le maggiori soddisfazioni al team. In particolar modo sulle strade della Tirreno-Adriatico, dove vince staccando tutti la tappa di Sassotetto per poi conquistare anche la classifica generale. Il prossimo lui e il suo gemello separeranno le loro strade, ma il team ha scelto di continuare a puntare su di lui.

A dire il vero, però, quest’anno anche Adam Yates ha portato ottimi risultati. Anche lui, come il fratello, è entrato nella storia a causa del Covid-19, non per aver contratto l’infezione, ma per essere stato il primo corridore della storia a vincere una corsa interrotta a causa del coronavirus. La corsa in questione è lo UAE Tour, di cui il britannico aveva vinto anche una frazione prima dell’interruzione e che ha potuto mettere in bacheca trovandosi in testa al momento dello stop. Sulle strade del Tour conquista un’ottima top 10 e si toglie lo sfizio di indossare per quattro giorni la maglia gialla, approfittando di un regalo di Alaphilippe, che l’aveva battutto pochi giorni prima a Nizza in una volata a tre per aggiudicarsi la tappa. Un ritiro alla Liegi-Bastogne-Liegi è il suo commiato al team prima di lasciare direzione Ineos.

La compagine australiana è comunque ben coperta per il futuro, visti i continui progressi di Lucas Hamilton. Già vincitore della Settimana Coppi e Bartali nel 2019, l’australiano quest’anno ha confermato le sue qualità di uomo prezioso a supporto dei capitani, ma anche capace di andare all’attacco in prima persona quando se ne presenta la necessità/opportunità. Emblematico in questo senso è il successo di tappa alla Tirreno-Adriatico, quando sfruttando proprio la superiorità numerica del suo team, coglie l’attimo per lanciarsi con Fausto Masnada verso il traguardo di Norcia, dove poi batte in volata il bergamasco. Il team gli ha recentemente rinnovato il contratto definendolo “il nostro leader per il futuro”, a dimostrazione della grande fiducia che si è saputo conquistare.

Sul fronte giovani, Robert Stannard, pur senza vincere, ha alzato notevolmente l’asticella. 22 anni compiuti a settembre, il velocista australiano ha concluso in top10 Gran Piemonte, Giro della Toscana, Giro dell’Appennino e ben tre tappe alla Vuelta. Il 21enne Kaden Groves ha dato alcuni interessanti segnali, vincendo due tappe in volata all’Herald Sun Tour e raccogliendo altri piazzamenti interessanti in Europa. Il mantovano Edoardo Affini, saltato il programma primaverile, non ha invece avuto modo di confermare i progressi del 2019, raccogliendo comunque alcuni buoni piazzamenti contro il tempo, tra cui spiccano il quinto posto degli Europei di Plouay e il terzo ai Campionati Italiani.

Dopo alcuni anni in calando, finalmente si è rivisto un Luka Mezgec convincente. Lo sprinter sloveno ha vinto la maglia a punti al Giro di Polonia e disputato molte buone volate al Tour de France, culminate con i due secondi posti di Lione e Champagnole. Di rilievo è anche il secondo posto alle spalle di Michael Matthews alla Bretagne Classic – Ouest-France. Anche Dion Smith ha disputato una stagione sopra le aspettative, distinguendosi in diverse volate impegnative come quelle della Milano-Sanremo, chiusa in sesta posizione, e della Coppa Sabatini, da lui vinta. Buona anche la sua Vuelta, dove si è piazzato quinto a Puebla de Sanabria e terzo il giorno successivo a Ciudad Rodrigo.

Buona stagione anche per Damien Howson (vincitore del Giro della Repubblica Ceca), Cameron Meyer (vincitore del Campionato Nazionale Australiano) e Brent Bookwalter, che è stato il migliore dei suoi alla Strade Bianche con un buon settimo posto.

Cosa non ha funzionato

Se negli scorsi anni aveva avuto l’attenuante dei problemi fisici, quest’anno è più difficile trovare delle attenuanti alle prestazioni di Esteban Chaves. Certo, la sfortuna non l’ha abbandonato, come dimostrano i salti di catena in alcuni momenti chiave della Vuelta, ma anche lui ci ha messo del suo. Sia al Tour che alla Vuelta prova a restare in classifica, ma in entrambi i casi finirà lontanissimo dai piani alti, concludendo in entrambi i casi a oltre un’ora dai primi. Del corridore che aveva incantato al Giro nel 2016 (ma anche in una tappa dello scorso anno), quest’anno non si è vista nemmeno l’ombra. Il prossimo anno sarà chiamato ancora una volta, l’ennessima, a cercare riscatto.

Sulle strade della Vuelta il ruolo di capitano è ricaduto a un certo punto sulle spalle di Mikel Nieve, che pur avendo mostrato qualche buona prestazione in salita (ma comunque mai in top 10 di tappa), non è riuscito a bissare la top 10 dello scorso anno. In generale è stata per lui una stagione avara di soddisfazioni, visto che i piazzamenti sono stati pochissimi e anche il suo contributo alla causa dei capitani è stato pressoché nullo, soprattutto se paragonato agli scorsi anni. Classe ’84, come quasi tutti i corridori della vecchia guardia, lo spagnolo ha sicuramente sofferto questa stagione così atipica.

Della vecchia guardia fa parte anche Daryl Impey, che non è riuscito a replicare quanto di buono fatto lo scorso anno. Già a gennaio si vede costretto a cedere la corona del Tour Down Under, ma prima del lockdown fa in tempo a piazzarsi alla Cadel Evans Great Rode Race e laurearsi per la nona volta campione sudafricano a cronometro. Quella resterà però l’unica soddisfazione della sua stagione, visto che dopo il lockdown lo si vede protagonista soltanto nella prima frazione del Giro del Delfinato, che chiude in seconda posizione alle spalle di Wout van Aert. Dopo quel giorno non riesce più ad essere protagonista, nonostante la partecipazione a un Tour de France con molte tappe adatte alle sue caratteristiche.

Quotazioni in ribasso anche per Jack Haig, che arrivava da una stagione molto positiva. Partito bene a inizio stagione, dopo il lockdown non ha brillato più di tanto, non riuscendo neanche a portare a termine il Giro d’Italia a causa del ritiro della squadra dopo alcune positività.

Top/Flop

+++ Simon Yates
++ Adam Yates
+ Lucas Hamilton
– Mikel Nieve
— Daryl Impey
— Esteban Chaves

Miglior Momento

Il successo di Simon Yates alla Tirreno-Adriatico è il momento più alto della stagione della Mitchelton-Scott, che può essere immortalato nel successo di tappa a Sassotetto, dove è riuscito a staccare nettamente il connazionale Geraint Thomas e il polacco Rafal Majka e a mettere le mani sulla classifica generale.

Migliori Risultati

Vittorie
17/09/2020 SMITH Dion 1.PS GP Citta di Peccioli – Coppa Sabatini
14/09/2020 YATES Simon 2.WT1 Tirreno – Adriatico
11/09/2020 YATES Simon 2.WT1s Tirreno – Adriatico, Tappa 5 : Norcia – Sarnano-Sassotetto
10/09/2020 HAMILTON Lucas 2.WT1s Tirreno – Adriatico, Tappa 4 : Terni – Cascia
21/08/2020 PEAK Barnabas NCT4 National Championships Hungary (Bocskaikert) I.T.T.
9/08/2020 HOWSON Damien 2.1 Czech Tour
9/08/2020 HOWSON Damien 2.1s Czech Tour, Tappa 4 : Mohelnice – Sternberk
6/08/2020 Mitchelton – Scott 2.1s Czech Tour, Tappa 1 : Unicov – Unicov T.T.T.
29/02/2020 YATES Adam 2.WT3 UAE Tour
25/02/2020 YATES Adam 2.WT3s UAE Tour, Tappa 3 : Al Qudra – Jebel Hafeet
22/02/2020 HAIG Jack 2.PSs Vuelta a Andalucia / Ruta Del Sol, Tappa 4 : Villanueva de Mesia – Granada
9/02/2020 GROVES Kaden 2.1s Herald Sun Tour, Tappa 5 : Melbourne – Melbourne
7/02/2020 IMPEY Daryl NCT3 National Championships South Africa (Swadini) I.T.T.
7/02/2020 GROVES Kaden 2.1s Herald Sun Tour, Tappa 3 : Bright – Wangaratta
12/01/2020 MEYER Cameron NC2 National Championships Australia (Buninyong) R.R.
8/01/2020 DURBRIDGE Luke NCT2 National Championships Australia (Buninyong) I.T.T.
Totale: 16
Secondi Posti
18/09/2020 MEZGEC Luka GT1s Tour de France, Tappa 19 : Bourg-en-Bresse – Champagnole
16/09/2020 STANNARD Robert 1.1 Giro della Toscana – Memorial Alfredo Martini
12/09/2020 MEZGEC Luka GT1s Tour de France, Tappa 14 : Clermont-Ferrand – Lyon
31/08/2020 GROVES Kaden 2.1s Tour of Hungary, Tappa 3 : Karcag – Nyíregyháza
29/08/2020 GROVES Kaden 2.1s Tour of Hungary, Tappa 1 : Esztergom – Esztergom
25/08/2020 MEZGEC Luka 1.WT2 Bretagne Classic – Ouest-France
12/08/2020 IMPEY Daryl 2.WT1s Critérium du Dauphiné, Tappa 1 : Clermont-Ferrand – Saint-Christo-en-Jarez
9/08/2020 BAUER Jack 2.1 Czech Tour
23/02/2020 HAIG Jack 2.PS Vuelta a Andalucia / Ruta Del Sol
9/02/2020 IMPEY Daryl NC3 National Championships South Africa (Swadini) R.R.
9/02/2020 HAIG Jack 2.PS Volta a la Comunitat Valenciana
9/02/2020 SMITH Dion 2.1s Herald Sun Tour, Tappa 5 : Melbourne – Melbourne
6/02/2020 HOWSON Damien 2.1s Herald Sun Tour, Tappa 2 : Beechworth – Falls Creek
5/02/2020 GROVES Kaden 2.1s Herald Sun Tour, Tappa 1 : Nagambie – Shepparton
22/01/2020 IMPEY Daryl 2.WT1s Tour Down Under, Tappa 2 : Woodside – Stirling
12/01/2020 HAMILTON Lucas NC2 National Championships Australia (Buninyong) R.R.
Totale: 16
Terzi Posti
6/11/2020 SMITH Dion GT2s Vuelta a España, Tappa 16 : Salamanca – Ciudad Rodrigo
19/09/2020 STANNARD Robert 1.1 Giro dell’Appennino
2/09/2020 HOWSON Damien 2.1s Tour of Hungary, Tappa 5 : Miskolc – Gyöngyös-Kékesteto
2/09/2020 HOWSON Damien 2.1 Tour of Hungary
30/08/2020 YATES Adam GT1s Tour de France, Tappa 2 : Nice – Nice
21/08/2020 AFFINI Edoardo NCT1 National Championships Italy (Bassano del Grappa – Cittadella) I.T.T.
9/08/2020 YATES Simon 2.WT2 Tour de Pologne
8/08/2020 YATES Simon 2.WT2s Tour de Pologne, Tappa 4 : Bukovina Tatranska – Bukowina Tatrzanska
5/08/2020 MEZGEC Luka 2.WT2s Tour de Pologne, Tappa 1 : Stadion Slaski – Spodek Katowice
27/02/2020 YATES Adam 2.WT3s UAE Tour, Tappa 5 : Al Ain – Jebel Hafeet
23/02/2020 EDMONDSON Alexander 2.PSs Vuelta a Andalucia / Ruta Del Sol, Tappa 5 : Cala de Mijas I.T.T.
9/02/2020 HOWSON Damien 2.1 Herald Sun Tour
2/02/2020 IMPEY Daryl 1.WT3 Cadel Evans Great Ocean Road Race
23/01/2020 YATES Simon 2.WT1s Tour Down Under, Tappa 3 : Unley – Paracombe
Totale: 14
Altre Notizie

Questo sito fa uso di cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione e proporre prodotti in base agli utenti.

Info