Giro d’Italia 2022, Presentazione Percorso e Favoriti Sesta Tappa: Palmi – Scalea (192 km)

Il Giro d’Italia 2022 inizia a risalire lo Stivale. Dopo la due giorni siciliana, la Corsa Rosa attraversa lo Stretto di Messina e approda sulla Penisola per quella che si prospetta essere una classica tappa di trasferimento, che in 192 chilometri porterà i corridori da Palmi a Scalea. Una frazione interamente calabrese lungo la costa tirrenica, al termine della quale sarà altamente probabile assistere ad una nuova battaglia tra gli sprinter più forti; a parte un breve GPM nel tratto iniziale, infatti, il resto del tracciato non presenterà particolari difficoltà altimetriche, con un finale veloce che permetterà di impostare al meglio la volata.

ORARIO DI PARTENZA: 12:35
ORARIO DI ARRIVO (PREVISTO): 17:00-17:24
DIRETTA TV E STREAMING: 12:00-14:00 RaiSport +HD / 14:00-17:15 Rai2 | 12:25-17:45 Eurosport 1 / 12:25-17:35 Eurosport Player, Discovery+ / 12:00-18:00 GCN
HASHTAG UFFICIALE: #Giro105

Percorso Sesta Tappa Giro d’Italia 2022

Si partirà quindi da Palmi, con il gruppo che inizialmente percorrerà un tratto pianeggiante di una quindicina di chilometri prima di iniziare a salire verso l’unico GPM di giornata, posto presso l’Aeroporto Luigi Razza. L’ascesa, piuttosto irregolare, misurerà circa venti chilometri, ma il GPM vero e proprio sarà di soli 3800 metri e proporrà una pendenza media del 4,2%, con punte del 9%. Sei chilometri dopo lo scollinamento, con la strada in leggera discesa, i corridori transiteranno dal traguardo volante di Vibo Valentia, continuando a scendere per qualche altro chilometro prima di tornare in pianura.

A questo punto ci saranno da percorrere ancora 135 chilometri, e da qui all’arrivo di Scalea la corsa costeggerà sempre il Mar Tirreno non abbandonando mai la SS18, con i corridori che non troveranno particolari asperità se non un paio di lievi ondulazioni tra i -60 e i -30 dal traguardo, che non dovrebbero mettere in difficoltà le ruote veloci. L’unico spunto di interesse sarà dato dallo sprint intermedio con abbuoni di Guardia Piemontese Marina, a 45 chilometri dalla conclusione, mentre il finale proporrà lunghi rettilinei su strada larga ideali per la preparazione della volata.

Salite Sesta Tappa Giro d’Italia 2022

NOME CAT QUOTA GPM INIZIO LUNGH DISL % MED % MAX
Aeroporto L. Razza 4 515 40,6 36,8 3,8 159 4,2% 9%

Favoriti Sesta Tappa Giro d’Italia 2022

Vista l’altimetria ci si aspetta un epilogo simile a quello di oggi, anzi con ancora più velocisti là davanti a giocarsi il successo. Proprio per questo, Caleb Ewan (Lotto Soudal) e Mark Cavendish (QuickStep-Alpha Vinyl) sono attesi al varco, dopo l’opaca prestazione di Messina. Dalla loro c’è però il fatto di essersi riposati, unica nota positiva di una giornata dalla quale ci si aspettava qualcosa di più da loro. Il terzo incomodo è ovviamente Arnaud Démare (Groupama-FDJ), tra i velocisti più in forma anche se probabilmente meno veloce in un testa a testa con entrambi gli avversari. Stesso dicasi per Fernando Gaviria (UAE Team Emirates), anche se il colombiano è in netta crescita ed ha caratteristiche più da velocista puro rispetto al francese che dovrà vedersela anche con Giacomo Nizzolo (Israel-Premier Tech), anche lui in buona fase di crescita di forma.

Il quinto posto di oggi rilancia le quotazioni anche di Biniam Girmay (Intermarché-Wanty-Gobert) che, come Phil Bauhaus (Bajrain-Victorious) ed Edward Theuns (Trek-Segafredo) sta confermando un un buon trend. Tra i litiganti non bisogna dimenticarsi di Mathieu van der Poel (Alpecin-Fenix), spettatore non pagante della volata di Messina e che, persa ora anche la maglia ciclamino, potrebbe tornare a fare i suoi numeri con meno pressione sulle spalle, altrimenti aiuterà l’italiano Stefano Oldani oppure il tedesco Alex Krieger Altri corridori pericolosi sono Cees Bol (Team DSM) e Magnus Cort Nielsen (EF Education-EasyPost).

In caso di sprint a ranghi compatti non ci sono troppe alternative, con soprattutto gli italiani sugli scudi con Sacha Modolo (Bardiani-CSF Faizané), Vincenzo Albanese (Eolo-Kometa), Alberto Dainese (Team DSM) e soprattutto Simone Consonni (Cofidis) alla ricerca di un piazzamento possibilmente tra i primi cinque. Nel caso in cui Cavendish dovesse avere un’altra giornata storta, Davide Ballerini, reduce dal bel quarto posto di oggi, è pronto a buttarsi nella mischia.

Borsino dei Favoriti Sesta Tappa Giro d’Italia 2022

***** Caleb Ewan
**** Arnaud Démare, Mark Cavendish
***  Fernando Gaviria, Biniam Girmay, Giacomo Nizzolo
** Phil Bauhaus, Cees Bol, Simone Consonni, Mathieu van der Poel
* Alberto Dainese, Magnus Cort Nielsen, Edward Theuns, Stefano Oldani, Davide Ballerini

I ciclisti più popolari su Zweeler Sesta Tappa Giro d’Italia 2022

Per avere dei parametri su cui basare le vostre scelte per il fantaciclismo o per altri giochi, vi proponiamo uno schema con i corridori selezionati dalla maggior parte degli utenti iscritti a Zweeler per la sesta tappa del Giro d’Italia 2022. Chi tra i nostri favoriti ha goduto di una maggiore fiducia dagli appassionati? Da qualche outsider si attende un risultato a sorpresa? Tra i corridori che non abbiamo accreditato del ruolo dei favoriti, qualcuno ha invece suscitato l’interesse degli appassionati? Potete anche provare a sfidare le centinaia di partecipanti da tutto il mondo che partecipano al popolare gioco.

Partecipare costa 5,00 € per squadra e comincerà con un montepremi minimo di 500,00 €. Il premio per il vincitore sarà di 90,45 €.

Meteo Previsto Sesta Tappa Giro d’Italia 2022

Parzialmente nuvoloso. Possibilità di precipitazioni: 20%. Umidità relativa: 85%. Vento direzione E fino a 8 km/h. Temperatura prevista: minima 17° C, massima 21° C.

Maggiori insidie Sesta Tappa Giro d’Italia 2022

Davvero poche le insidie di questa giornata, che non proporrà grandi salite (l’unica sarà affrontata a inizio tappa) e che nel finale non presenterà grosse difficoltà nell’impostazione della volata, con l’ultimo “ostacolo” che sarà rappresentato da una rotonda a 3600 metri dall’arrivo. Secondo le previsioni, neanche il vento dovrebbe infastidire più di tanto i corridori, che dovranno quindi soprattutto fare attenzione alle cadute, sempre dietro l’angolo negli arrivi ad alte velocità.

Altimetria e Planimetria Sesta Tappa Giro d’Italia 2022

Cronotabella Sesta Tappa Giro d’Italia 2022

Partecipa al Fanta Giro d'Italia e scegli la tua squadra per la 16ª tappa. Montepremi minimo di 500 euro!

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button