Giro d’Italia 2020, possibile arrivo a Vieste per una due giorni pugliese

Potrebbero esserci due arrivi di tappa in Puglia al Giro d’Italia 2020. Dopo la forte candidatura di Ceglie Messapica, dove un arrivo sembra ormai praticamente cosa fatta, il giorno successivo la carovana della Corsa Rosa potrebbe vivere una intera tappa nella regione. La ripartenza dopo la cittadina salentina vedrebbe così risalire il tacco verso il Gargano, con un suggestivo arrivo a Vieste, lasciando la possibilità di una tappa non del tutto scontata. Secondo quanto riporta ReteGargano, l’obiettivo di RCS Sport sarebbe “collegare la costa dei trabucchi garganici a quella dei trabocchi abruzzesi”.

La ripartenza potrebbe infatti essere due giorni dopo, da valutare così dove avverrebbe il primo giorno di riposo, con la possibilità di una tappa che coinvolga Ortona o Francavilla al Mare (l’arrivo in salita verso Roccaraso sembra aver perso quota, ma non è ancora da escludere ci si possa arrivare con partenza dalla costa). Si salterebbe così presumibilmente il Molise per una veloce risalita lungo l’adriatico tramite le Marche per arrivare EmiliaRomagna, dove si dovrebbe svolgere una tappa molto interessante sul percorso della Nove Colli prima di proseguire verso le grandi montagne.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.