Tour of Utah 2019, Umberto Marengo “al settimo cielo” per la prima da professionista

Umberto Marengo ha colto la prima vittoria da professionista nella prima tappa del Tour of Utah 2019. Il giovane azzurro della Neri Sottoli – Selle Italia KTM si è imposto sul traguardo di North Logan grazie a un attacco nel finale, andato a buon fine anche grazie all’appoggio del compagno di squadra Sebastian Schönberger. Proprio l’austriaco sembrava potersi imporre al termine di questa frazione, ma non ha fatto i conti con il ritorno del compagno che ha battuto allo sprint Lawson Craddock ed Edwin Avila, conquistando anche la maglia bianca.

Sono al settimo cielo – ha spiegato a fine tappa – la squadra è stata perfetta e voglio ringraziare i miei compagni uno per uno. Abbiamo lavorato splendidamente e quando nel finale mi sono ritrovato nel gruppetto di testa con Sebastian c’è stata una grandissima intesa. Lui si è messo a mia disposizione e ha costretto gli altri a lavorare. Voglio ringraziare la squadra per la fiducia, siamo venuti qui negli USA con una maglia speciale e motivati per fare bene in casa del nostro sponsor Meter. Siamo sicuri che saranno felicissimi di questo successo”.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.