© Sirotti

Tour du Haut-Var 2020, la prima di Julien Bernard: “Felice di vincere sul Mont Faron, sono stato intelligente”

Julien Bernard ha ottenuto la sua prima vittoria da professionista al Tour du Haut-Var 2020. Il corridore francese si è imposto al termine di una lunga fuga, che inizialmente lo ha visto protagonista insieme ad altri undici uomini. Partito sulla penultima salita di giornata, il portacolori della Trek-Segafredo ha tenuto il sangue freddo quando è stato raggiunto da Nans Peters (Ag2r La Mondiale) a un paio di chilometri dall’arrivo sul Mont Faron: dopo una serie di scatti, il rivale ha dovuto desistere e accontentarsi del secondo posto. E il classe ’92 ha potuto festeggiare il suo primo successo.

Sono veramente, veramente felice di ottenere la mia prima vittoria sul Mont Faron, una salita famosa in Francia” ha dichiarato dopo il traguardo: “È davvero una bella sensazione. Voglio ringraziare tutto il team perché mi ha lasciato l’opportunità di andare in fuga e provare a vincere. È stata una giornata speciale dato che Richie Porte ha anche concluso terzo in classifica generale”.

Bernard ha poi raccontato come si è svolta la giornata: “Eravamo in 10-11 in fuga, e abbiamo subito preso un ottimo vantaggio. Sapevo che più o meno solo l’Arkea avrebbe controllato dietro, e che avremmo avuto una buona opportunità di correre per la vittoria. Per questo ho provato a essere intelligente tutto il giorno. Nella penultima salita sentivo buone gambe e sono andato da solo. Sono arrivato sull’ultima salita con una buon vantaggio sul plotone e sapevo che non mi avrebbero ripreso, ma poi Peters è rientrato. Sono riuscito a controllare me stesso e a non perdere la testa, sapevo che aveva dovuto fare uno sforzo importante per riprendermi”.

Il francese ha quindi tenuto il sangue freddo per poi imporsi nella volata in salita: “E in effetti era stato così. Ha chiuso il gap in un attimo, ma ha dovuto sforzarsi molto mentre io ho recuperato un po’. Negli ultimi metri, quando ha lanciato lo sprint, ho visto che avevo buone gambe e avrei potuto vincere. È stata una buona corsa per il team e abbiamo proseguito il buon inizio di stagione finora”.

Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming
Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.