Ciclismo Cup 2019, il regolamento

Regolamento con pochi cambiamenti per la Ciclismo Cup 2019. La competizione che racchiude tutte le corse professionistiche non WorldTour che si svolgono nel nostro paese è ormai da qualche anno un appuntamento molto sentito, anche a livello internazionale grazie alla forte espansione della trasmissione televisiva (fornita da PMG Sport). Un prodotto rivelatosi vincente che conferma dunque in buona parte quanto stabilito per la passata stagione, tuttavia con l’unica eccezione (di certo non da poco) per quanto riguarda l’assegnazione della WildCard per il Giro d’Italia 2020.

Il regolamento infatti riporta solamente che “il Gruppo Sportivo classificato al primo posto dopo la disputa di tutte le gare è proclamato Squadra Campione d’Italia e ha diritto di fregiarsi di uno scudetto tricolore sulle maglie dei corridori e sui veicoli per tutta la stagione agonistica 2020”. Quindi, perlomeno per il momento, niente più invito automatico alla Corsa Rosa per la vincitrice, o migliore Professional se arrivata seconda.

Confermata la partecipazione, riservata ai Gruppi Sportivi World Team, Professional Continental italiani o la cui nazionalità sportiva sia definita italiana dall’U.C.I. o che abbiano la maggioranza di corridori italiani (i.e. intesa come nazionalità maggiormente rappresentata all’interno del Gruppo Sportivo) all’atto dell’iscrizione UCI per l’anno 2019. Possono, inoltre, essere ammessi alla Challenge, purché abbiano corridori inseriti nel RTP del CONI o che aderiscano al programma denominato “passaporto biologico” o “ranking federale”, i Gruppi Sportivi Continental registrati in Italia (si attendono conferme in merito, ma sembrano esserci più adesioni rispetto alla passata stagione).

Tra gli obblighi che questa partecipazione comporta figura, a sostegno della specialità olimpica e mondiale della cronometro, l’impegno a partecipare con almeno tre atleti al Campionato Italiano-crono-open. Clausola chiaramente posta a salvaguardia di un evento in cui altrimenti la startlist è molto limitata. Per quanto riguarda gli organizzatori vi è invece l’obbligo di invitare tutti i Gruppi
Sportivi di categoria WorldTour e Professional che partecipano al Challenge.

Regolamento Ciclismo Cup 2019

Classifica a Squadre

  • Per determinare la classifica a squadre sono attribuiti dei punti ai 3 (tre) primi corridori di ogni squadra per ogni gara e/o giornata di gara secondo il seguente criterio che tiene in considerazione la finale assoluta di ciascuna gara e/o giornata di gara: 1 punto al primo, 2 al secondo, 3 al terzo, 4 al quarto, 5 al quinto etc.
    Le squadre saranno classificate secondo l’ordine crescente dei punti ottenuti. In caso di parità di punteggio in una corsa le squadre saranno classificate in funzione del piazzamento ottenuto dal loro primo corridore giunto al traguardo.
  • Fatto salvo quanto indicato negli articoli 9 e 10, saranno considerati per la classifica a squadre solo i Gruppi Sportivi con almeno 3 (tre) corridori classificati.
  • In base alla classifica, alla fine di ogni prova, saranno assegnati i punteggi previsti dalla Tabella riportata a seguito.
  • Dopo ogni corsa le squadre con pari punteggio saranno classificate in funzione del maggior numero di primi posti, secondi posti, ecc. In caso di ulteriore parità, sarà considerato il piazzamento della squadra nell’ultima corsa disputata.
PosizioneClasse 2.HCClasse 2.1Classe 1.HCClasse 1.1
1100804020
295763819
390723618
485683417
580643216
675603015
770562814
865522613
960482412
1055442211
1150402010
124536189
134032168
143528147
153024126
162520105
17201684
18151263
1910842
205421
  • In aggiunta ai punti previsti dalla presente tabella saranno assegnati alla squadra dei corridori che si sono classificati nelle prime tre posizioni, indipendentemente dal numero di corridori classificati e dunque anche nel caso in cui i corridori classificati siano meno di 3 (tre) per squadra, i seguenti punteggi:
PosizioneClasse 2.HClasse 2.1Classe 1.HClasse 1.1
12001208040
2100604020
350302010
  • Saranno, inoltre, assegnati 25 (venticinque) punti per ogni vittoria di tappa nelle gare a tappe di classe HC e 12 (dodici) punti per le vittorie di tappa nelle gare a tappe di classe 1, indipendentemente dal numero di corridori classificati all’arrivo e dunque anche nel caso in cui i corridori classificati siano meno di 3 (tre) per squadra.
    Inoltre, nelle gare a tappe, 7 (sette) punti alla squadra vincitrice della Classifica Finale a Squadre, 5 (cinque) punti alla squadra del corridore che si è aggiudicato la Classifica a Punti, 3 (tre) punti alla squadra del corridore che si è aggiudicato la Classifica Giovani e a quella del corridore che si è aggiudicato la classifica del Gran Premio della Montagna, come sinteticamente spiegato nella seguente Tabella 3:
Vittoria di TappaClasse .HCClasse 1
Classifica a Squadre212
Classifica a Squadre77
Classifica a Punti55
Classifica GPM33
Classifica Giovani33
  • Alla squadra del corridore che si aggiudica il Campionato Italiano strada professionisti saranno assegnati 120 (centoventi) punti. Alla squadra del corridore che si aggiudica la crono open saranno assegnati 40 (quaranta) punti.
  • Sono escluse da tutti i conteggi delle classifiche a squadre le squadre nazionali di qualunque categoria, in quanto formazioni miste non registrate all’UCI.

Classifica Individuale

  • La classifica individuale è riservata a tutti i corridori italiani e ai corridori stranieri che facciano parte dell’organico di un Gruppo Sportivo UWT o Professional Continental ammesso.
    Per determinare la classifica finale individuale ogni corsa attribuisce il punteggio secondo le seguenti Tabelle:
  • Ordine di arrivo corse in linea e classifica generale corse a tappe
PosizioneClasse 2.HClasse 2.1Classe 1.HClasse 1.1
1100706040
280565032
370494428
460423824
551363221
645312818
739272415
832222013
928201811
1024171510
11201485
12181385
13161185
14141085
1512885
1610721
178621
186421
194311
202211
  • Ordine di arrivo singole tappe
PosizioneTappa HCTappa 2.1
1107
286
355
444
533
622
711
  • In caso di parità fra due corridori, gli stessi saranno classificati in funzione del maggior numero di primi posti, secondi posti ecc. In caso di ulteriore parità, sarà considerato il piazzamento nell’ultima corsa disputata.
  • Nel caso in cui le posizioni che danno diritto a punti vengano occupate da corridori non di nazionalità italiana appartenenti a Gruppi Sportivi stranieri i punti relativi non verranno assegnati.
  • Il Campionato Italiano Strada professionisti in linea assegnerà gli stessi punti, per la classifica individuale, di una gara di categoria 2.HC, mentre il Campionato Italiano a cronometro assegnerà i seguenti punteggi: 20 (venti) punti al primo classificato, 15 (quindici) punti al secondo, 10 (dieci) punti al terzo.

Classifica Giovani (Under25)

  • La classifica dei giovani, riservata a tutti i corridori italiani e ai corridori stranieri che facciano parte dell’organico di un Gruppo Sportivo ammesso e che siano Under 25. La classifica dei giovani di ogni corsa viene stabilita secondo la tabella dei punteggi valida per la classifica individuale e ne rispetta le stesse modalità di qualificazione e attribuzione.
• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.