© Sirotti

Ciclomercato 2020, il divorzio fra Amador e Movistar è più vicino: vuole andare alla INEOS

La rottura fra Andrey Amador e la Movistar era già evidente. Ma la vicenda del divorzio fra il corridore costaricense e la squadra World Tour spagnola si è arricchita di un nuovo capitolo la scorsa settimana, quando Amador non si è presentato al raduno che la squadra ha sostenuto nei giorni scorsi a Gorraiz e a cui lui era stato convocato. Già durante la settimana mondiale nello Yorkshire, il 33enne di San José aveva annunciato che avrebbe cambiato aria a fine 2019, anche se la Movistar aveva già ufficializzato il rinnovo del suo contratto per altre due stagioni. L’intenzione di lasciare la formazione iberica è stata poi confermata dal procuratore Giuseppe Acquadro, stando a quel che riporta Marca.

E ora? La situazione è in stallo, perché il Team INEOS, ovvero quella che viene data come destinazione certa di Amador, non si è ancora fatto vivo con la Movistar. Sempre Marca riporta che il contratto in essere ha una clausola che permetterebbe di risolverlo, ma questa è una delle più alte fra i corridori in seno alla formazione di Eusebio Unzué. Al momento, quindi, Amador è un corridore della Movistar e, anche se non vuole farlo, nel 2020 deve correre con la formazione iberica, in base a quelli che sono gli accordi validi. Perché il costaricense possa muoversi sulla stessa strada di Richard Carapaz, la risoluzione del contratto dovrà essere effettiva entro la fine del 2019.

“Voglio lasciarmi bene con Unzué – ha dichiarato Acquadro a Marca – Amador con lui ha lavorato in maniera fantastica per tanti anni. Non mi piacciono le polemiche”. Intanto, in casa Movistar pensano anche al da farsi per il futuro: senza il costaricense i corridori in organico sono 27 e al momento non vengono considerate altre ipotesi in entrata, dando per impossibile l’opzione Rohan Dennis, nonostante il primo interesse trapelato. Però, le porte non sono chiuse a un eventuale nuovo arrivo, visto che la squadra spagnola “non mancherà di studiare la situazione del mercato”. Un’ipotesi potrebbe essere il rinnovo di Carlos Betancur, che al momento è ancora in stand-by.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.