© ModCyclingPhoto

CicloMercato 2021: Barbero, Cavendish, Ista, Nizzolo, Pozzovivo, Vermote, Wisniowski, Zoidl

Il CicloMercato 2021 prosegue a spron battuto a tutti i livelli. Questa mattina vi abbiamo già riportato molte trattative tra i rinnovi in casa Astana, i nuovi innesti italiani della Eolo – Kometa e i primi movimento di Sangemini Trevigiani e Biesse Arvedi, ma al lavoro in questo inverno ci sono molte squadre. La più attiva è chiaramente la NTT Pro Cycling, che dopo essersi assicurata la continuità in gruppo con il nuovo progetto Qhubeka Assos sta ora costruendo il proprio organico per la prossima stagione, ripartendo quasi da zero. Ovviamente, tra i pezzi più pregiati c’è Giacomo Nizzolo, che ieri ha firmato il contratto per un rinnovo che sarà presumibilmente ufficializzato già nelle prossime ore.

Molti comunque i contratti siglati dal team sudafricano, che ha voluto anche offrire un prolungamento ai corridori che non sono partiti nell’attesa che il team risolvesse i suoi problemi. Secondo quanto riporta cyclingnews, infatti Domenico Pozzovivo, Andreas Stokbro, Dylan Sunderland e Victor Campenaerts hanno tutti firmato un nuovo accordo che li legherà al team sino al termine del 2022. Come anticipato nei giorni scorsi, anche Michael GoglMax Walscheid sembrano aver prolungato il contratto con il team per due stagioni, mentre per Carlos Barbero il rinnovo sarebbe annuale. In attesa anche della decisione finale di Fabio Aru, accostato anche alla Vini Zabù Brado KTM, emergono anche altri nomi.

Tra tutti, come vi avevamo anticipato nel corso dell’ultima puntata di SpazioTalk, anche quello di Mark Cavendish. Per il momento solo una suggestione, che appare tuttavia rafforzata dal “no comment” con il quale il direttore sportivo Lars Michaelsen ha risposto riguardo un suo possibile ritorno nella squadra che ha contribuito a lanciare ai massimi livelli. Secondo quanto arriva dai media locali, inoltre, anche Lukasz Wisniowski, rimasto appiedato dalla chiusura della CCC, è nel mirino di una squadra che si guarda chiaramente intorno visti i numerosi corridori ancora disponibili.

Tra questi anche Julien Vermote, anche lui un ex della formazione sudafricana, nella quale ha militato prima di passare alla Cofidis, con cui non ha rinnovato quest’anno. Il belga è un potente passista, ottimo elemento per il Nord, che ha espresso a Focus-WTV la sua frustrazione per non avere ancora una soluzione per il prossimo anno. Classe 1989, l’ex QuickStep sente di poter essere ancora competitivo ai massimi livelli e vorrebbe dunque una soluzione nel WorldTour, categoria in cui ha sempre corso sin dal suo debutto nei prof nel 2011.

Chi ormai invece sembra non riuscire a tornarci è Riccardo Zoidl, ex promessa del ciclismo austriaco che dopo tre stagioni alla Trek – Segafredo e una alla CCC non ha convinto l’ambiente. Classe 1988, ha rinnovato con il Team Felbermayr – Simplon Wels, formazione continental del suo paese con la quale ha sempre corso al di fuori della massima divisione con ottimi risultati per la categoria e nel quale era tornato lo scorso anno. In gruppo invece non vedremo più Kevin Ista, 36enne belga dalla lunga carriera a livello Professional, ma senza riuscire mai realmente a compiere il salto di qualità. Come annunciato alla Derniere Heure, chiude la sua carriera con due successi, risalenti ai suoi primi due anni di professionismo in maglia Agritubel (2008-2009): la vittoria della Route Adélie de Vitré e una tappa del Tour Méditerranéen.

pub • SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

2 commenti

  1. Non desidero ricevere più notizie

    Grazie

    • Buongiorno Antonello,
      per questioni di privacy non abbiamo i dati dei singoli utenti (all’attivazione del servizio non viene richiesto infatti alcun dato) per disattivare singolarmente le notifiche. Puoi farlo autonomamente in maniera molto semplice sul tuo cellulare/computer/tablet: ti basta cliccare sulla campana rossa che trovi nella parte inferiore destra del sito e seguire le istruzioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.