CicloMercato 2020, nell’incertezza della EPowers Manuel Allori si accorda con la Maltinti

Manuel Allori annunciato nell’organico della Maltinti – Banca Cambiano per la prossima stagione. Il corridore che quest’anno ha corso con il Team Franco Ballerini Albion sembrerebbe dunque destinato a restare nella categoria dilettantistica malgrado fosse tra i corridori che hanno firmato un contratto con la nuova EPowers Factory Team, la nuova formazione Professional di matrice ungherese. Un segnale che al momento non appare incoraggiante per la squadra di Sandro Lerici, che ci aveva spiegato come i contratti fossero stati già tutti e venti depositati all’UCI. La futura squadra magiara attualmente è tuttavia in standby in seguito, sostanzialmente, alla mancanza di fondi per il prolungarsi di trattative con potenziali sponsor locali.

Una situazione in divenire, che ha tempo fino al 10 dicembre (termine ultimo per presentare la documentazione completa all’UCI) per sbloccarsi. Ma ovviamente per i corridori c’è necessità di prendere decisioni importanti per il proprio futuro e qualcuno potrebbe aver intanto deciso di trovare una soluzione alternativa vista l’incertezza in cui la squadra è piombata dopo che il dirigente italiano ha deciso di non creare la società di gestione italiana, che si sarebbe occupata dell’aspetto sportivo e logistico, in seguito alla mancata copertura dei fondi da parte della società amministrativa ungherese.

Nei prossimi giorni, il 15 novembre ci era stato annunciato un importante incontro, dovrebbero intanto arrivare le prime notizie dagli incontri con gli sponsor, ma giustamente bisogna tutelarsi. Così Manuel Allori ha deciso di trovarsi un piano B, se le cose non dovessero funzionare. Secondo le informazioni raccolte da SpazioCiclismo, il 21enne toscano attualmente è dunque ancora un corridore della futura formazione Professional, ma, nel caso il progetto non dovesse più andare in porto, ha giustamente preso accordi con la Maltinti. Questo accordo, siglato in attesa di avere la risposta definitiva, sarebbe dunque valido solamente nel caso in cui la EPowers non dovesse più ottenere la licenza sperata.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.