© La Course

Tour de France 2022, Christian Prudhomme annuncia la corsa femminile: “Si farà sicuramente, ma non dobbiamo rimetterci”

Christian Prudhomme annuncia che l’anno prossimo si correrà il Tour de France Donne 2022. Sostanzialmente assente dal calendario ormai da 33 anni, la Grande Boucle femminile tornerà per mano di ASO il prossimo anno, come annunciato dal direttore a The Guardian. Maggiori dettagli saranno svelati nel mese di ottobre, quando tradizionalmente viene presentato il percorso della Grande Boucle maschile, che quest’anno sarà dunque seguita anche da una edizione femminile, non più da una breve corsa di 1-2 giorni svolta in contemporanea.

“Si sarebbe dovuto già correre quest’anno, se non fosse stato per la pandemia, ovviamente, ma anche per la presenza dei Giochi di Tokyo dopo il Tour, che avrebbe fatto sì che le migliori atlete non sarebbero state presenti – spiega Prudhomme – Ma la decisione è stata presa e nel 2022 ci sarà un Tour de France femminile che seguirà quello maschile“.

L’evento si andrà ad aggiungere ad altri già organizzati in questi anni da ASO come Freccia Vallone e Liegi – Bastogne – Liegi o come la nascente Parigi – Roubaix, la cui prima edizione è stata rimandata ad ottobre assieme all’evento maschile. Tuttavia, Prudhomme ci tiene a precisare la necessità di trovare un assetto finanziario che permetta alla corsa di sopravvivere nel tempo, altrimenti succederà quanto successo negli anni 80, quando la allora Société du Tour de France fu costretta a chiudere l’evento femminile dopo appena sei edizioni (di cui due conquistate ma Maria Canins e tre da Jeannie Longo) per mancanza di fondi.

Attualmente, tutte le corse che organizziamo ci fanno perdere soldi – aggiunge – Ovviamente, se il Tour ci farà guadagnare, tanto meglio, ma prima di tutto non deve farci perdere soldi, altrimenti finirà come negli anni 80 e la corsa morirà. Se questo bilancio fosse stato raggiunto, ora saremmo alla 35ª edizione della corsa. La nostra sfida è organizzare un evento che possa vivere per cento anni. Per questo vogliamo che si svolga dopo la corsa maschile, in modo che la maggior parte delle emittenti che lo trasmettono copriranno anche questo evento”.

pub • SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.